[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

per Antonio



per Antonio

Sì, turatevi il naso. Quando passo io dovete turarvi il naso, sì, perché
puzzo. Ce l'ho nella pelle quella puzza. La puzza di tutti i terroni del
sud, i miei padri e i padri dei miei padri, che hanno lasciato la loro terra
e le loro famiglie per venire da voi, civili del nord, a gonfiare i vostri
portafogli con il loro sudore e le loro braccia.
Quando passo io, non solo dovrete turarvi il naso, ma dovrete volgere lo
sguardo da un'altra parte.
Solo quando sarete cresciuti, potrete guardarmi. Solo quando sarete liberi,
potrete parlarmi.
Prima di allora voi, e non i vostri figli dietro i quali vi nascondete,
sareste troppo piccoli per sapere cosa c'è oltre il muro dietro il quale vi
siete rintanati.

Carlo Olivieri
umanista napoletano