[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Respingimenti in Libia: Italia condannata



Respingimenti in Libia: Italia condannata dalla Corte europea dei diritti dell'uomo

Strasburgo, 23 febbraio 2012. Respingimenti di profughi verso la Libia: l'Italia è stata 
condannata dalla Corte europea dei diritti dell’uomo. In particolare nel caso Hirsi, 
relativo a 24 profughi rintracciati dal Cir (Comitato italiano per i rifugiati) in Libia 
dopo il respingimento di un natante con 200 migranti subsahariani a bordo, e verificatosi 
nel 2009, l'Italia non ha rispettato l'articolo 3 della Convenzione sui diritti umani, 
che condanna la tortura e i trattamenti inumani e degradanti.
www.peacelink.it