[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Svelati i piani segreti degli allevatori per rubare la terra della tribù incontattata



Title: Svelati i piani segreti degli allevatori per rubare la terra della tribù incontattata


COMUNICATO STAMPA DI SURVIVAL INTERNATIONAL

31 luglio 2012


Svelati i piani segreti degli allevatori per rubare la terra della tribù incontattata


Gli allevatori stanno distruggendo la terra delle tribù
incontattate del Paraguay. © GAT/Survival
Il satellite contribuisce ancora una volta a svelare i piani segreti di una grande società d’allevamento. Le immagini mostrano un bacino idrico appena costruito, prova inconfutabile dei progetti di disboscamento avviati nelle terre appartenenti a una tribù incontattata.

Prima di disboscare un territorio, i proprietari terrieri del Chaco paraguaiano sono soliti costruire enormi bacini d’acqua per abbeverare le mandrie.

La costruzione del bacino da parte della società Carlos Casado SA mette in immediato pericolo gli Indiani confinanti, in particolar modo gli Ayoreo incontattati. Per sopravvivere, la tribù di cacciatori-raccoglitori dipende totalmente dalla foresta.

L’organizzazione degli Ayoreo OPIT ha chiesto al ministro dell’Ambiente del Paraguay di intervenire per impedire questa deforestazione illegale.

“Ci aiuti a poter gestire le nostre foreste, che stiamo cercando di proteggere e vederci restituire formalmente sin dal 1993” ha chiesto l’organizzazione.


Le immagini del satellite mostrano un bacino d’acqua
appena costruito. © Survival
Negli ultimi mesi ci sono state molte controversie nel territorio, e questo è solo l’ultimo episodio.

In giugno Survival International aveva denunciato un sofisticato stratagemma messo in atto dagli allevatori per cacciare gli Ayoreo. Perno del piano, la costruzione di una strada nel cuore della loro foresta.

La strada progettata dovrebbe passare nei pressi della terra di Carlos Casado, permettendo alla società di introdurre migliaia di capi di bestiame nell’area.

Pare che il Dipartimento agli affari indiani del Paraguay stia negoziando da molto tempo l’acquisto della terra della compagna, per poterla poi restituire agli Ayoreo, ma l’instabilità politica e il recente impeachment del presidente Lugo hanno oggi riportato i diritti territoriali degli Ayoreo in secondo piano.

“La costruzione di bacini d’acqua nel Chaco indica una sola cosa: l’arrivo dei bulldozer” ha commentato il direttore di Survival International Stephen Corry. “Se le aziende si espandono e le foreste vengono distrutte, gli Ayoreo incontattati scompariranno certamente. Dobbiamo assolutamente interrompere questo processo.”



Per leggere la storia online: http://www.survival.it/notizie/8543

Dal 1969 Survival International aiuta i popoli indigeni di tutto il mondo a proteggere le loro vite, le loro terre e i loro fondamentali diritti umani.
www.survival.it

Per ulteriori informazioni e immagini, o per utilizzare la foto allegata:

Ufficio stampa italiano:
Francesca Casella, Survival Italia, via Morigi 8, 20123 Milano
T (+39) 02 8900671
E ufficiostampa at survival.it
W http://www.survival.it

Ufficio stampa inglese:
T (+44) (0) 207 6878734 – (+44) (0) 7504543367
E c.corbin at survivalinternational.org
W http://www.survivalinternational.org/

----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Mailing list Dirittiglobali dell'associazione PeaceLink.
Per ISCRIZIONI/CANCELLAZIONI: http://www.peacelink.it/mailing_admin.html
Archivio messaggi: http://lists.peacelink.it/diritti
Si sottintende l'accettazione della Policy Generale:
http://web.peacelink.it/policy.html