[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

NOMOS, Deposito firme Cassazione delle tre proposte di legge di iniziativa popolare



 

 

Deposito firme Cassazione delle tre proposte di legge di iniziativa popolare

cid:image001.png@01CD98A7.82D83420

Lunedì, 24 settembre, alle ore 11, quarantadue rappresentanti del comitato promotore, “Nomos”, presieduto da Elio Veltri, depositeranno presso la Corte di Cassazione tre proposte di legge di iniziativa popolare che riguardano, il lavoro precario, l’economia sommersa e criminale e i costi della politica.

Del comitato fanno parte 28 associazioni/movimenti e 316 persone, tra cui, Margherita Hack, Giorgio Ruffolo, Nando Dalla Chiesa, Giulietto Chiesa, Franca Rame, Milly Moratti, Diego Novelli, Nicola Tranfaglia, Salvatore Borsellino, Oliviero Beha, Don Luigi Merola, Santo Versace, Pippo Callipo, Alfonso Pecoraro Scanio, Antonio Buonfiglio, Wanda Montanelli, Laura Maragnani e Giuseppe Vatinno. (sul sito www.nomos.name  gli elenchi completi). Nella prima proposta di legge si riducono a cinque le attuali forme contrattuali e viene introdotto il reddito garantito a favore dei lavoratori precari. Con la seconda si intendono favorire gli accertamenti tributari e si inaspriscono le sanzioni pecuniarie. Sul fronte della lotta alle economie criminali, la proposta evita la prescrizione dei reati e accelera i tempi di confisca dei beni mafiosi. A questa proposta ha aderito anche Transparency international Italia, il cui delegato, Quintiliano Vitali, sarà presente in Cassazione. Con la terza si fa in modo che ai partiti siano rimborsati solo i soldi effettivamente spesi, affidando il controllo delle dichiarazioni alla Corte dei Conti e vengono introdotte norme utili a combattere il familismo nei partiti. (Alberico Giostra, 22 sett 2012)


Sito Associazione:         www.democraziaelegalita.org  
Sito Giornale on line:    www.democrazialegalita.it
NOMOS:                      www.nomos.name

 

 

__________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

Newsletter a diffusione periodica su temi politici e sociali. Per contribuire al tema proposto o suggerirne altri scrivere sul blog o inviare una mail a onerpo at onerpo.it . Per non ricevere ulteriori messaggi inviare una mail a: onerpo at email.it inserendo nel testo del messaggio l'indirizzo email del quale si vuole  richiedere la cancellazione.

 

 

Allegato Rimosso