[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Il Partito Democratico ha paura di Monti. Documento da inviare e diffondere se condiviso



 
Movimento per la società di giustizia e per la speranza
Cari amici
                il Movimento ha preparato questo documento sulle paure del PD per la scesa in campo di Monti; per il quale chiede il vostro aiuto nell'invio e nella diffusione. Il documento può sempre essere fatto proprio o anche modificato. Gli indirizzi:

Pres. Rosy Bindi, bindi_r at camera.it

Segr. Pier Luigi Bersani, segr.bersani at partitodemocratico.it

Vice Enrico Letta, letta_e at camera.it

Pres. Nichi Vendola, presidentevendola at regione.puglia.it

Un saluto fraterno da Arrigo Colombo
 

Movimento per la Società di Giustizia e  per la Speranza

Lecce

 

Al Partito Democratico:

alla Pres. Rosy Bindi

al Segr. Pier Luigi Bersani

al Vicesegr. Enrico Letta

Al Segr. del SEL Nichi Vendola

 

Il Partito Democratico ha paura di Monti

 

A dire il vero non si era mai visto un teatrino del genere:

il Segretario di un partito che dice ad un altro uomo politico, in questo caso al premier Monti,

non candidarti perché ci dai fastidio, perché c’impedisci di vincere, o di vincere bene;

tu stai tranquillo, poi si vedrà insieme;

o addirittura un D’Alema gli dice che candidarsi sarebbe per lui moralmente scorretto.

 

Non si dicono queste cose perché i partiti, che sono un’organizzazione della politica popolare, sono concorrenti tra loro: o si alleano o lottano per ottenere il consenso.

Se tu temi che Monti ti tolga consenso, devi operare e lottare per convincere gli elettori che tu farai meglio di Monti; e, sia pure con cortesia – poiché Monti è persona cortese, e perché  pur commettendo errori in poco tempo ha fatto molto per la nazione, e perché gode di grande prestigio internazionale – devi convincere gli elettori che Monti ha una visione limitata legata al capitale, che ha operato sulle tasse e non sulla promozione sociale, che non ha toccato i grandi patrimoni. Riconoscerne le doti ma insistere sui limiti e le carenze.

 

Il comportamento del PD, e in particolare di Bersani, coi suoi reiterati interventi,

genera l’impressione della paura: il PD ha paura di Monti; un’impressione fortemente negativa

perché la paura è segno di debolezza; il PD si presenta agli elettori debole anziché forte,

sicuro di vincere perché più di ogni altro cerca la giustizia, cerca il benessere popolare, ed è capace di realizzarlo:

equilibrare la tassazione;

perseguire il lavoro stabile;

integrare il precariato;

elevare i salari, che sono di circa il 30-50% inferiori a quelli delle maggiori nazioni europee; stabilendo un salario minimo garantito che si aggiorna annualmente, come in Francia;

ristabilire nelle pensioni il metodo retributivo, introducendo anche qui una pensione minima garantita di buon livello, in luogo degli odierni minimi da fame.

Sono solo  alcuni punti di un programma che dev’essere proclamato a gran voce, sulla televisione, sulla stampa, nei manifesti, nei comizi, nelle dichiarazioni, nel rapporto capillare con la gente. Dove il PD deve apparire forte, sicuro. Solo da lui piò  venire la giustizia, il benessere, la pace.

Lecce, dicembre 2012

                                                                         Per il Movimento il Responsabile

                                                                                   Prof. Arrigo Colombo

 

Arrigo Colombo, Centro interdipartimentale di ricerca sull’utopia, Università di Lecce

Via Monte S.Michele 49, 73100 Lecce, tel/fax 0832-314160

E-mail arribo at libero.it/ Pag  web http://digilander.libero.it/ColomboUtopia

 

 

Nessun virus nel messaggio.
Controllato da AVG - www.avg.com
Versione: 2013.0.2805 / Database dei virus: 2637/5976 - Data di rilascio: 21/12/2012