[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Le tentazioni dei 2 Francesco,di L.Boff.



http://www.ildialogo.org/cEv.php?f=http://www.ildialogo.org/francesco/commenti_1371058413.htm

La «tentazione» di Francesco di Assisi e la possibile «tentazione» di Francesco di Roma.
Bene,
     Camillo da Napoli porge questo breve scritto di Boff su i due Francesco.
Cordialità.


----Messaggio originale----
Da: alesirge at tiscali.it
Data: 22-giu-2013 20.23
A: <dirittiglobali at peacelink.it>
Ogg: R: Re: R: Torino. Solidali con chi lotta nei CIE: punto info

Solo per puntualizzare....ho letto e condivido tutto, forse non sono stata abbastanza chiara.

La "presa di coscienza e di partecipazione" si è attuata anche mediante la lotta armata, cattolici laici e preti avevano preso le armi, convinti che solo con la guerriglia si poteva fare giustizia. Il precursore della TdL, come è noto, era un prete colombiano, Camilo Torres, che è morto combattendo come guerrigliero. Non è importante distinguere tra chi accetta la TdL e chi la condanna, perchè comunque la TdL (lo scrivo come cattolica) era giustissima e necessaria, ma la distinzione semmai riguarda il credere al vangelo che parla di "lotta pacifica" oppure di lotta armata....

Alessandra

----Messaggio originale----
Da: camillo.coppola at tin.it
Data: 15/06/2013 22.20
A: <dirittiglobali at peacelink.it>
Ogg: R: Re: R: Torino. Solidali con chi lotta nei CIE: punto info


http://www.peacelink.it/latina/a/37450.html

Senza alcuna presunzione,mi permetto suggerire questo non ponderoso articolo sopra riportato.
Ovvero non trattasi strumentalmente di "lotta armata",bensì di non porgere l'altra guancia,cioè presa di coscienza e di partecipazione per riscattarsi dalla subordinazione terrena e non al post mortem.