[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Un intervento diplomatico ad alto livello sulla Siria. Documento da inviare e diffondere se condiviso



Movimento per la società di giustizia e per la speranza
Cari amici,
                    il Movimento è intervenuto sul problema Siria chiedendo un incontro ad alto livrello dei maggiori capi di stato, escludendo guerra e inrventi militari mirati, documento per il quale chiede la vostra collaborazione nell'invio e nella diffusione. Il documento può anche essere fatto proprio o modificato. Gl'indirizzi:

Presidente François Hollande, webmestre at www.elisee.fr

Bundeskanzlerin Angela Merkel, internetpost at bundeskanzlerin.de

Premier Enrico Letta, usg at mailbox.governo.it

Prime Minister David Cameron andare al sito www.gov.uk, Prime Minister Office, Email Number 10, incolla

per il Pres. Obama andare al sito The White House, Contact us, Submit Questions, incolla il testo.

Un saluto fraterno da Arrigo Colombo

 

Movimento per la Società di Giustizia e  per la Speranza

Lecce

 

 

To the Presidents and Prime Ministers of France, Germany, Italy, the United Kingdom and the United States:

the Hon. François Hollande, Angela Merkel, Enrico Letta, David Cameron, Barack Obama

 

A high-level diplomatic intervention on Syria

 

It is clear that the Syrian problem must be tackled urgently,

that humanity can no longer allow a tyrant to massacre his people.

 

This, however, cannot happen through the use of weapons,

but with a collective intervention against the Syrian president and tyrant, and his government, by the major Heads of State of the West acting together with Russia and China.

 

With the following conditions:

The President and tyrant must abdicate,

the International Tribunal will judge him, and with him his government and his army;

the Syrian army must not interfere in the management of the state, it is not the task of the army.

a government or an interim committee chosen by the Syrian political groups should be formed to manage democratic elections under UN control;

the elected Parliament, with its executive, will launch the first democratic constitution;

definitive elections will follow, still under UN control;

and then, if possible, a process of reconciliation,  as happened in South Africa and elsewhere;

a process which is highly recommended ..

 

A war must be excluded - war being the most heinous of crimes, human butchery;

military interventions aimed at destroying the political and military structures that oppress

the people of Syria must also be excluded because they violently kill many people, those involved in the oppressive process, and those outside. Respect for the human being must be the primary consideration.

 

High-level diplomatic intervention can achieve its purpose.

Lecce, September 7th  2013  

                                                                             For the Movement the Chairman

                                                                                         Prof. Arrigo Colombo

    . 

Arrigo Colombo, Centro interdipartimentale di ricerca sull’utopia, Università del Salento-Lecce

Via Monte S.Michele 49, 73100 Lecce, tel/fax 0832-314160

E-mail arribo at libero.it/ Pag  web http://digilander.libero.it/ColomboUtopia

 

 

(testo italiano)

Ai Presidenti e Primi Ministri di  Francia, Germania, Italia, Regno Unito e Stati Uniti:

On. François Hollande, Angela Merkel, Enrico Letta, David Cameron, Barack Obama

 

Un intervento diplomatico ad alto livello sulla Siria

 

È chiaro che il problema Siria dev’essere affrontato con urgenza,

che l’umanità non può permettere ulteriormente ad un tiranno di massacrare il suo popolo.

 

Non però anzitutto con le armi, ma con un intervento collettivo dei maggiori Capi di stato

dell’Occidente, come di Russia e Cina, sul Presidente e tiranno siriano, e il suo governo.

 

Con le seguenti condizioni:

il Presidente e tiranno deve abdicare; ci penserà poi il Tribunale internazionale a giudicarlo;

e con lui il suo governo come il suo esercito;

l’esercito non deve interferire nella gestione dello stato, non è suo compito;

un governo o comitato provvisorio espresso dai gruppi politici siriani dev’essere formato per gestire elezioni democratiche sotto il controllo ONU;

il Parlamento eletto, col suo esecutivo, varerà anzitutto la costituzione democratica;

seguiranno elezioni definitive, sempre sotto controllo ONU:

seguirà possibilmente un processo di riconciliazione, sul tipo di quanto avvenuto in Sud Africa e altrove; processo altamente raccomandato..

 

L’intervento bellico dev’essere escluso: la guerra essendo il più atroce dei crimini, il macello umano;

interventi bellici mirati a distruggere le strutture militari e politiche che opprimono il popolo siriano devono pure essere esclusi perché uccidono violentemente molte persone, di quelle coinvolte nel processo oppressivo, e di quelle estranee. Il rispetto della persona umana s’impone anzitutto.

L’intervento diplomatico ad alto livello può raggiungere lo scopo.