[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Diritti] NewDeal4Europe Info - Numero 10 - 26 novembre 2014



E' disponibile il nuovo bollettino settimanale della campagna "New Deal 4 Europe".

In questo numero troverete l'appello a Juncker, informazioni sulla missione Rosetta, gli schemi del piano Juncker e del piano ND4E, la rassegna stampa, notizie dai comitati e, infine, i video e le foto dei supporter (Alexis Tsipras, Claus Offe, Fausto Durante e Gfe Firenze).

Di seguito trovate per comodità i link alle tre versioni linguistiche (inglese, francese e italiano):

- NEWDEAL4EUROPE INFO - Issue 10  - 26 November 2014
http://tinyurl.com/ND4EInfoIssue10

- NEWDEAL4EUROPE INFO - Numéro 10 - 26 Novembre 2014
http://tinyurl.com/ND4EInfoNumero10

- NEWDEAL4EUROPE INFO - Numero 10 - 26 Novembre 2014
http://tinyurl.com/ND4EInfoNumero10IT

Siete pregati di inviare il bollettino (di seguito trovate la versione italiana) ai vostri contatti. 

Buon lavoro,
Il comitato organizzatore dell'ICE New Deal 4 Europe
Email: info at newdeal4europe.eu

Non vedi correttamente la mail? Clicca qui

testata

NEWDEAL4EUROPE INFO - Numero 10 - 26 novembre 2014 (EN | FR | IT)

Per ricevere questo bollettino, registrarsi su www.newdeal4europe.eu (colonna di destra: Newsletter & Info)

FIRMA QUI LA NOSTRA INIZIATIVA DEI CITTADINI !

 

Giorni mancanti: 101

Termine campagna : 7 marzo 2015

Firme: 1.000.000

Da raccogliere in almeno 7 paesi dell'UE

Calendario:

Lione, 28 novembre 2014

Faenza, 28 novembre 2014, Politiche sociali ed economiche in Europa. Sala BCC. h. 14.30 con Fausto Durante. 

Rome, 4 dicembre 2014, Sogno europeo o incubo?, c/o Cife, h. 18.30 con Paolo Acunzo, Gennaro Migliore, Ugo Ferruta. 

Il nostro Logo

I numeri precedenti

Leggi l'Appello al Presidente della Commissione Europea Jean-Claude Juncker inviato dal Comitato europeo dell'ICE New Deal 4 Europe il 22 novembre.
 
Una ragione per sostenere l'ICE New Deal 4 Europe: investire in ricerca e innovazione

Rosetta, un successo europeo.  

Rosetta Philae

12 novembre 2014. L'atterraggio riuscito del lander Philae sulla cometa 67P (nella foto Esa), a mezzo miliardo di chilometri dalla Terra, e la riuscita della missione della sonda Rosetta, è un indubbio successo non solo per l’Agenzia spaziale europea (Esa) e un pochino anche per l’Europa tutta quanta — che in questo momento di profonda crisi economica e politica non guasta. Non c’era probabilmente modo migliore per festeggiare i cinquant’anni dell’Esa e per coronare un progetto lanciato nel lontano 1984, con il programma Horizon 2000. All’epoca, oltre duemila scienziati europei fissarono le priorità per il ventennio successivo, fra le quali l’esplorazione delle comete, spiega su Le Monde l’astrofisico francese Roger-Maurice Bonnet. Concepito per essere finanziariamente autonomo, il programma Rosetta, scrive Bonnet,

introdusse una rivoluzione dei metodi di lavoro sia della comunità scientifica che dell’Esa e dei suoi stati membri. Il programma diventò un riferimento europeo ed internazionale. Una volta accettato, suscitò l’interesse degli americani, dei giapponesi, dei russi e, più tardi, dei cinesi.

La chiave stava nel contenimento del budget, che “spremette l’immaginazione degli scienziati e degli industriali per trovare soluzioni meno care per un risultato uguale o migliore”. La comunità scientifica europea “si è unita intorno a questo programma che gli ha garantito una indiscutibile reputazione internazionale, facendone un partner inaggirabile di altissimo livello”. Il successo di Rosetta e di Philae dimostrano insomma che quando gli europei riescono a superare il limite dell’interesse nazionale per concentrarsi su un obiettivo comune, possono andare molto lontano. Gli scienziati ne sono stati capaci. Chissà se i loro dirigenti ne sapranno trarre ispirazione.

[ News source: Vox Europe by Gian Paolo Accardo - Image courtesy of © Chappatte - www.globecartoon.com ]

La nostra iniziativa richiede un "programma straordinario di investimenti pubblici dell’UE per la produzione e il finanziamento di beni pubblici europei" come la ricerca e la innovazione. 

Attualità: Il piano Juncker rischia seriamente di essere inefficace

[...] Mr Macron – in un’intervista rilasciata al FT – ha detto che la Francia avrebbe voluto che l’UE arrivasse a 60-80 miliardi di euro contanti come parte dell’intero piano - molto di più quanto è attualmente preso in considerazione – per finanziare direttamente gli investimenti o fornire capitale proprio per i progetti. “Sono convinto - ha affermato - che abbiamo bisogno di soldi reali e abbiamo bisogno di usarli in maniera efficiente.” 

Macron ha proposto una nuova entità indipendente per controllare quello che alcuni stanno chiamando “New Deal”. Il supervisore aumenterebbe la potenza di fuoco del fondo, aumentando il debito sui mercati per finanziare investimenti in progetti come reti di fibre ottiche e energie rinnovabili. Sarebbe inoltre istituito un gruppo di esperti europei per selezionare i progetti, dopo un processo competitivo.

Ma i funzionari europei informati sul piano Juncker hanno detto che fosse improbabile la presenza di nuovi fondi. Invece, saranno usate solo risorse pubbliche esistenti, con la speranza che ciò possa attrarre capitali privati per sostenere il fondo.

Sebbene la Commissione stia preparando un piano di investimenti da 300 miliardi, i funzionari dicono che questa cifra si riferisce all’impatto atteso sull’intera economia e non all’ammontare dei soldi pubblici e privati che verranno utilizzati.

Macron, che ha cercato il sostegno del cancelliere britannico George Osborne in un incontro martedì scorso, ha detto che attualmente il piano rischia di essere troppo  dipendente da “soldi falsi”. Macron ha detto che il piano per la crescita del 2012 basato su prestiti agevolati - all'epoca fortemente sostenuto da Hollande - non è stato pienamente efficace […]

 [ Fonte: Financial Times France warns EU investments fund will flop without 'real money' ]

La nostra iniziativa chiede un "Programma straordinario di investimenti pubblici dell’UE per la produzione e il finanziamento di beni pubblici europei Incrementando le risorse proprie del bilancio europeo tramite una tassa sulle transazioni finanziarie e una carbon tax".

Il piano JunckerJuncker plan

Source: La Stampa ]  

Il piano New Deal 4 EuropeND4E Plan

La nostra campagna sui media

Radio Österreich 1.  Radiokolleg - Wege aus der Krise.  Ein neuer New Deal für Europa. Gestaltung: Martin Adel
 
Il Giornale dei Comuni. L'Anci a favore di un New Deal for Europe.
 
Sesto Potere.  Milano, 80 sindaci firmano l'appello per un New Deal for Europe.
 
L'Espresso blog - Noi Europei di Roberto Castaldi. Uscita dall'Euro e il suicidio politico della sinistra PD.
 
Micromega blog - “Superamento cooperativo dell’euro” o fuga dalle proprie responsabilità? di Francesca Lacaita 
 
Go News. Enrico Rossi aderisce e lancia la campagna per il New Deal in Europa.
 
Ravenna Today. Sviluppo sostenibile e occupazione: l'Unione Faentina sottoscrive il piano "New Deal 4 Europe"“
 
Teinteresa.es. UGT se suma a la campaña 'New deal 4 Europe' para el desarrollo sostenible y el empleo
 
Radio Rtm. Il sindaco di Monterosso Almo è tra gli 80 che ha aderito all’appello per il “New deal for Europe” di Milano
 
Professione Bancario online.  Un milione di firme per un'altra Europa di Enzo Parentela
 
Notizie dai partners e dai comitati
 
Anci. A Milano 80 sindaci aderiscono ad appello per New Deal for Europe.
 
Uef France. Réunion publique d’information sur l’ICE « NEW DEAL FOR EUROPE »
 
Letter (IT|EN) of Lucio Levi (pres. MFE) and Roberto Palea (pres. CSF) to Jean Claude Juncker. 
 
Movimiento Europeo Consejo Federal Espanol. La nueva politica economica europea de Domenec Ruiz Devesa. 
 
UGT. UGT se suma a la campaña 'New deal 4 Europe' para el desarrollo sostenible y el empleo
 
Arci Padova. New Deal 4 Europe.
 
Legambiente Varese. Firma per un New deal europeo.
 
Uil Viterbo. Un piano europeo straordinario per lo sviluppo sostenibile e l'occupazione
 
Mfe Genova. Quali proposte per uscire dalla crisi, Genova 18 novembre 2014

Aiccre. New Deal 4 Europe: firma anche tu.

Fiba Cisl. Ice New Deal 4 Europe.

Meglio di prima non ci basta. Noi sosteniamo New Deal 4 Europe

Kot Citoyen. New Deal 4 Europe l'importance de l'initiative citoyenne europeenne  

 
Sostenitori dell'ICE New Deal 4 Europe
Alexis Tsipras Claus Offe
Video: Alexis Tsipras, Firenze, 16 novembre 2014 News: Claus Offe, Manifesto New Deal for Europe
Fausto
Durante Florence European week of action
Video (IT | EN): Fausto Durante, CGIL, Ventotene 5 settembre 2014 News: Jef Florence, 3 settimana europea di mobilitazione , Firenze 17 novembre 2014.
FIRMA QUI LA NOSTRA INIZIATIVA DEI CITTADINI !

 

Seguitecifacebooktwitteryoutubeflickrgoogle+email contact