[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Diritti] Crist Parade. Grande festa itinerante dei Senzadio



Crist Parade. Grande festa itinerante dei Senzadio

Domenica 21 giugno Jorge Bergoglio, in arte Francesco, sarà a Torino. La
città quel giorno sarà paralizzata: strade chiuse, controlli di polizia,
divieti.
Dopo mesi di occupazione militare e clericale dei giardini reali e piazza
Castello per la Sindone, buona parte del centro viene messo a disposizione
della kermesse della chiesa cattolica.

Domenica 21 giugno ci saranno anche gli anticlericali della rete no
sindone – sotto il lenzuolo niente, che daranno vita alla

“Grande festa itinerante dei Senzadio. La Crist Parade.
Appuntamento alle ore 15
alla facoltà di architettura in corso Massimo D'Azeglio angolo corso
Marconi (latto parco del Valentino)

per caccia al tesoro e grande parata anticlericale per le vie di san salvario

La Crist Parade si conclude in piazza Madama con asta delle reliquie,
sindone DYT, DJ set sino a sera tardi.

Qui puoi leggere l’appello degli anticlericali:
http://anarresinfo.noblogs.org/2015/04/14/sotto-la-sindone-preliminari-per-lostensione/

Molti, anche nell'impalpabile “sinistra laica”, sono entusiasti dello
stile popolare, familiare, affabile di Bergoglio, molto diverso dalla
rigidezza teologica di Joseph Ratzinger, del suo predecessore.
L'uomo giusto al momento giusto, il gesuita che indossa i panni di
Francesco, è un buon esempio della grande plasticità culturale della
chiesa cattolica, un'istituzione che dura, perché sa cogliere a tempo
l'aria che tira, rimanendo se stessa pur nel mutare della sua attitudine
narrativa.
Una chiesa più accogliente, sebbene chiusa nella pretesa di normare le
vite di tutti, compresi quelli che non vi appartengono, serviva a
contrastare l'assalto delle chiese evangeliche in America Latina ed
Africa, per superare la normale anomalia dei preti pedofili, per
alleggerire l'impatto dell'allegra finanza vaticana dello IOR, che ha
fatto dello Stato dei preti un impenetrabile paradiso fiscale.
Occorreva che in Vaticano tutto cambiasse perché tutto potesse ancora
essere come prima.

www.anarresinfo.noblogs.org