[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: [Diritti] Dalla giunta Formigoni alla giunta Maroni la corruzione continua







Dalla giunta Formigoni alla giunta Maroni la corruzione continua
http://www.laltralombardia.it/public/2016/maroni.html




Per forza di cose continua. E' pazzesco che si pretenda che le cose cambino senza mai cambiare 
la realtà delle cose.

I politici passano, i carrieristi pubblici, i burocrati, gli assunti a vita in quello che dovrebbe 
essere un PUBBLICO (cioè di tutti) IMPIEGO restano, costituendo uno Stato nello Stato, uno 
STATO FEUDALE, IMPERIAL/MONARCHICO/FASCISTA all'interno di uno Stato che si dichiara e vorrebbe 
invece essere democratico. Sono gli stessi carrieristi a farci credere che la democrazia passi 
attraverso il voto. Invece la democrazia è basata sul tempo determinato, sul mandato 
temporaneo in ogni pubblico ruolo.

Non credete a me. A me mandatemi a quel Paese.

Ma leggete invece quello che dicono i professori:



##
##
##

Trascrizione da Radio2 Rai - "NON_È_UN_PAESE_PER_GIOVANI"_del_28_10_2015 - un professore 
viene intervistato dai conduttori:

professore: <<... da noi la burocrazia è un contropotere, più che uno Stato nello Stato è un 
mondo nel mondo>>

conduttore: <<ma com'è che si forma, cioè, nessuno la vuole, nemmeno quelli che la fanno, a chi 
dà vantaggio la burocrazia?>>

professore: <<... questo è un ??? ed è una cosa da sfatare, in realtà una burocrazia così, 
impermeabile, autosufficiente, molti la vogliono. Prima di tutto la vuole la burocrazia. La burocrazia è un sistema di 
potere.>>

conduttore: <<ma a chi giova?>>

professore: <<ai burocrati.>>

conduttore: <<ma son cambiati così tanti Governi da sei anni a questa parte ...>>

professore: <<cambiano tanti governi, ma nella storia del nostro paese, come nella storia di 
tutti i paesi di un certo tipo, la macchina amministrativa, il motore amministrativo non cambia mai. 
Cambiano i governi, cambiano le ideologie, cambiano i momenti storici, ma le formule e i personali 
della macchina amministrativa>>

conduttore: <<gli ingranaggi ...>>

professore: << gli ingranaggi sono sempre gli stessi. Basta vedere l'Italia dal passaggio dal 
fascismo all'antifascismo, se poi si va a vedere nome per nome, dirigenza per dirigenza, i gangli della 
burocrazia italiana, la macchina amministrativa dello Stato è rimasta esattamente la stessa.>>

segue silenzio di sbigottimento ...

##
##
##



Il mondo come lo vorreste è lì che vi aspetta. Siete solo voi, qui presenti, voi finti 
cittadini, veri sudditi, a rifiutarlo, a lasciarlo attendere.

Decidetevi a reclamare il TEMPO DETERMINATO IN OGNI PUBBLICO IMPIEGO, decidetevi a LICENZIARE 
OGNI CARRIERISTA PUBBLICO e non avrete più nulla di cui lamentarvi.


Danilo D'Antonio
339 5014947

civilmente, legalmente, pacificamente,
avviamo una armonica rotazione sociale

STATO DEMOCRATICO: APERTO E PARTECIPATO
http://hyperlinker.com/ars/index_it.htm