[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Diritti] Stefano CUCCHI, i carabinieri sono accusati di omicidio, calunnia e falso.



Ilaria CUCCHI
I carabinieri sono accusati di omicidio, calunnia e falso.
Voglio dire a tutti che bisogna resistere, resistere, resistere. Ed avere fiducia nella giustizia.
Ma devo dire grazie soprattutto a questa persona.
L'immagine può contenere: 1 persona, occhiali e barba

Camillo COPPOLA
Pensavo al motto araldico
FEDELE NEI SECOLI
ed a Salvo D'Acquisto
ma anche ad uno dei tanti episodi come questo che riporto nel link
http://istorecolivorno-ldm.it/rosignano1/
e concludo che il motto richiama fedeltà non al popolo,ma le istituzioni,alle quali hanno sempre fatto riferimento quale faro d'ispirazione.
Ma i tempi della costituente e di Pertini sono svaniti in orridi bagliori sinistri antitetici al faro.
Forse da qui l'ABOMINIO !

L'immagine può contenere: sMS

All’alba del 20 dicembre 1943, il diciassettenne Isacco Bayona, sfollato al Gabbro, viene arrestato dai Carabinieri in quanto ebreo. Con lui sono fermati la madre, le sorelline, il fratello e le famiglie Modiano e Baruch. In tutto 17 persone, deportate al campo di sterminio di Auschwitz. Isacco, numero di matricola 173404, sarà l’unico del gruppo a ritornare. «Quando pensate alla Shoah», ha spesso ripetuto, «ricordatevi di noi ebrei ma ricordatevi anche dei perseguitati politici, degli zingari, degli oppressi di ogni genere»

https://www.facebook.com/camillo.coppola/posts/10210559975789627?pnref=story