[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

ll mistero delle tabelle della Difesa previsti 4 Mangusta e i caccia Tornado



La Repubblica
IL RETROSCENA Caos negli Stati maggiori per gli allegati tecnici in cui sono finanziati gli elicotteri e gli aerei d´attacco

Il mistero delle tabelle della Difesa previsti 4 Mangusta e i caccia Tornado
Il ministro Martino non risponderà nelle Commissioni Il decreto non include i blindati Dardo che invece sono già in Iraq
26-01-2005

ROMA - Un nuovo, imbarazzante mistero si aggiunge al caos che in questi giorni circonda la Difesa italiana sulla possibilità di schierare elicotteri blindati Mangusta in Iraq. Le tabelle che accompagnano il decreto per il finanziamento della missione «Antica Babilonia» presentate alle Camere il 19 gennaio di quest´anno includono 4 Mangusta, prevedono uno spazio per i cacciabombardieri Tornado e gli Amx, ma paradossalmente non includono i blindati Dardo e il carro armato Ariete, che invece sono già schierati in Iraq. Tra l´altro, secondo informazioni che ancora una volta la Difesa non è in grado di confermare, i 4 elicotteri Mangusta sarebbero stati inseriti nella legge di finanziamento della missione sin dalla primavera del 2004: accanto alle voci "A129" (la sigla tecnica del Mangusta) sono previsti stanziamenti di fondi per il loro esercizio. Dopo la strage di Nassiriya e la morte di diciannove italiani, dopo la battaglia dei ponti contro le milizie di Al Sadr con la morte di Matteo Vanzan, l´Esercito aveva deciso di rafforzare i mezzi schierati in campo su richiesta dei comandanti locali. La richiesta doveva essere stata approvata dal vertice della Difesa: secondo una fonte di Repubblica il ministro Martino avrebbe dato disposizioni per evitare la partenza dei Mangusta. Il ministro e il capo di Stato maggiore ammiraglio Di Paola hanno smentito, sostenendo che Martino non si sarebbe mai occupato della questione. Adesso però si scopre che i Mangusta erano e sono ancora inseriti nella relazione: a pagina 54 della relazione tecnica si parla di quattro 4 A-129 per cui vengono previsti 27.314 euro al giorno di spesa. Oltre ai cacciabombardieri. In tutti i palazzi della Difesa ieri è stata una giornata di nervosismo e di pericoloso sbandamento. Anche il Quirinale, nel tardo pomeriggio, ha chiesto conto di voci e notizie giornalistiche. Forse anche per questo il ministro Antonio Martino non verrà neppure oggi a spiegare come sono andate le cose alle Commissioni Esteri e Difesa di Camera e Senato. Ieri mattina aveva incaricato i sottosegretari Calvatore Cicu (Fi) e Giuseppe Drago (Udc) a sostituirlo. Dopo le loro relazioni, l´opposizione aveva chiesto e ottenuto di rinviare a oggi la discussione per avere il faccia-a-faccia con il ministro, impegnato ai funerali di Cola. Ma ieri sera ancora una volta Martino ha annunciato che non si sarebbe presentato alle Camere. Ieri mattina, quando ancora non erano note le relazioni tecniche con tanto di voci dedicate ai Mangusta e ai caccia, il sottosegretario Cicu era stato molto chiaro: «Al momento non c´è alcuna previsione per inviare i Mangusta, la dotazione dei mezzi del nostro contingente, la cui sicurezza è una priorità assoluta, resta invariata». In serata, quando è scoppiato il mistero della tabelle Cicu, che è un deputato di Forza Italia molto vicino a Berlusconi, ha fatto fuoco e fiamme, pretendendo che gli uffici lavorassero affinchè entro stamattina gli sia possibile avere la verità. Deputati dell´opposizione hanno anticipato che oggi torneranno a chiedere la presenza del ministro.

VINCENZO NIGRO

http://www.margheritaonline.it/stampa/scheda.php?id_stampa=17223

--
No virus found in this outgoing message.
Checked by AVG Anti-Virus.
Version: 7.0.300 / Virus Database: 265.8.1 - Release Date: 27/01/2005