[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

PARTITA LA RACCOLTA DI FIRME PER IL DISARMO DELLA LOMBARDIA



E? stata presentata venerdì 18 marzo (dal Comitato Promotore formato da
associazioni pacifiste, sindacati e organizzazioni del mondo cattolico, come
trovate in allegato) ? c/o il Consiglio regionale - la raccolta di firme per
una proposta di legge regionale di iniziativa popolare che rilanci la
L.R.6/94 sulla riconversione dell?industria bellica in Lombardia.

Obiettivi principali della campagna sono:
- portare in discussione al prossimo Consiglio regionale questa legge, per
rilanciare le attività dell'Agenzia e il problema della produzione e della
riconversione delle fabbriche di armi;
- aggiornare l?attuale legge 6/94 per renderla uno strumento efficace
rispetto all'attuale scenario di guerre e di riarmo che, contemporaneamente,
vede però la maggioranza di uomini e donne in Italia, in Europa e nel mondo
opporsi alle logiche di guerra;
- portare la società civile ? in particolare lavoratrici e lavoratori - a
riprendere la parola sulla produzione e sul commercio delle armi, per
costruire percorsi d'uscita alla logica della "guerra preventiva", tenendo
in particolare considerazione i lavoratori delle industrie belliche;

I punti qualificanti della nuova legge sono:

- introdurre tra i compiti dell?agenzia la promozione dei progetti e dei
processi di disarmo e di riduzione degli armamenti;
-  sviluppare un controllo sistematico sulle attività di produzione e di
esportazione di armi delle aziende lombarde, considerando lo scenario
economico, politico, militare e normativo interno e internazionale (anche
istituendo un Registro per le imprese a produzione militare con sedi o
impianti in Lombardia? e monitorando ad esempio anche la produzione e
diffusione di armi, comprese le corte e non automatiche, e munizioni comuni
da sparo escluse dalla L.185/90);
- potenziare le capacità dell?Agenzia a studiare e progettare processi di
riconversione, anche grazie ad un maggior coinvolgimento di centri di
ricerca che ne hanno la vocazione e le Università.
- potenziare la capacità di diffondere la cultura del disarmo e della
riconversione, tra lavoratrici e lavoratori e cittadine/i lombarde/i,
coinvolgendo università e centri di ricerca.

Il primo appuntamento di raccolta delle firme sarà sabato e domenica all?
interno della fiera ?Fà la cosa giusta?, c/o il SuperStudio di via Tortona.

Per informazioni:

- Piero Maestri (Rete Regionale Disarmo) 333.4665107
- Ermes Riva (FIOM) 335.8321078
- Tomaso Zanda (Pax Christi Milano): 328.5416074

www.disarmolombardia.org