[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Una firma per il disarmo in Lombardia



Una firma per il disarmo della Lombardia

"Piu' che mai, la pace va dunque conquistata con un impegno politico e
civile costante, quotidiano e capillare - cercando di contrastare le spinte
che portano alla guerra stessa e le politiche che la preparano. Ognuno di
noi puo' fare qualcosa per la pace, ogni istituzione democratica deve essere
coinvolta e responsabilizzata attraverso l'adozione di misure e di atti
concreti... " - cosi' si leggeva nell'appello che decine di donne e uomini,
esponenti del mondo della cultura, del sindacato, della politica, della
religione, hanno lanciato un anno fa per "difendere e rilanciare" le Legge
Regionale 6/94che istituiva la "Agenzia per la riconversione dell'industria
bellica".

Il 18 marzo 2005 partira' la raccolta di firme per una "Legge regionale di
iniziativa popolare" che vuole migliorare e rendere efficace la legge 6/94,
attraverso nuove competenze e obiettivi.

Per presentare la nuova proposta si convoca una

CONFERENZA STAMPA
Venerdì 18 marzo 2005, alle ore 12.00
c/o il Consiglio regionale in via Fabio Filzi 29, Milano

nella quale verra' presentata la nuova legge e le prime iniziative di
lancio - anche rivolte ai candidati nelle elezioni del 2 aprile per il
rinnovo del Consiglio regionale.


Il Comitato Promotore dell'iniziativa "Una firma per il disarmo della Lombardia"