[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

LE BOURGET/LUNEDI' APRE SALONE,SULLO SFONDO SCONTRO AIRBUS-BOEING



Prima di leggere la notizia ecco la posizione di Finmeccanica fra le aziende leader nel mondo (Sipri):

1 Lockheed Martin
2 Boeing USA
3 4 Northrop Grummane
4 BAE Systems
5 Raytheon
6 General Dynamics
7 Thales France
8 EADS Europe
9 United Technologies
10 Finmeccanica Italy


11/06/2005

Tornano gli americani a Parigi, ora battaglia è commerciale

Roma, 11 giu. (Apcom) - Dopo aver boicottato l'edizione 2003 tornano gli americani al 46mo Salone Internazionale dell'Aeronautica e dello Spazio di Parigi che aprirà i battenti lunedì. Ma se la crisi diplomatica con la Francia, legata all'opposione francese alla guerra in Iraq, si può dire archiviata, ad irrompere sulla scena del Salone di Le Bourget è ora la battaglia 'commerciale' tra il consorzio europeo Airbus e l'americana Boeing con l'annunciato ricorso al Wto. L'infinita querelle tra l'Unione Europea e gli Stati Uniti sugli aiuti pubblici all'industria aeronautica rappresenta, del resto, la più grande disputa nella storia recente dei contenziosi commerciali tra le due sponde dell'Atlantico.

Con circa 2000 espositori provenienti da oltre 40 paesi, 512 chalet, il debutto, in volo e a terra, di alcuni prototipi prestigiosi, ed una forte rappresentanza degli americani, il salone di Le Bourget, organizzato dalla Gifas (Associazione delle industrie aerospaziali francesi), si annuncia già come il maggiore appuntamento dell'anno per il settore. Ad inaugurare l'esposizione sarà il presidente della Francia, Jacques Chirac. In questa edizione del tradizionale appuntamento, tre giornate consecutive, dal 17 al 19 giugno, saranno aperte al grande pubblico, mentre i quattro giorni iniziali, dal 13 al 16, saranno riservati agli operatori del settore.

Tra le novità del Salone l'A350, l'aereo a lungo raggio da 200-300 posti concorrente del 787 Dreamliner della Boeing. Airbus annuncerà, proprio, a Le Bourget un centinaio di ordini per il suo A350. E, sempre a Parigi, ci sarà il primo volo davanti ad un pubblico internazionale dell'A380, il gigante dei cieli. Tra i protagonisti della presenza Boeing al Salone, invece, ci saranno il 777-2000LR, aereo passeggeri a lungo raggio, l'aerocisterna KC-767 A e il 787 Dreamliner.

E' attesa per lunedì, poi, la firma del Programma europeo Neuron, dimostratore da combattimento senza pilota (Ucav). Il progetto, promosso dalla francese Dassault che ha il 50% del programma per circa 200 milioni di investimenti, vede impegnate anche la spagnola Casa del gruppo Eads, la greca Hai, la svedese Saab e la svizzera Ruag, oltre ad Alenia Aeronautica. E agli aerei non pilotati (Uav e Ucav) verrà dedicato ampio spazio all'interno del Salone con un'area espositiva apposita. Finmeccanica sarà presente nel settore degli aeromobili senza pilota, con lo Sky-X dell'Alenia Aeronautica e il Falco della Galileo Avionica. L'ampia vetrina dedicata al settore spaziale, poi, comprenderà il progetto satellitare europeo Galileo, la sonda Huygens ed i satelliti Helios II e Syracuse.
http://economia.virgilio.it/news/foglia.html?t=2&id=2&codNotizia=11694109