[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

campagna globale per la messa al bando delle armi nucleari



6-9 agosto 2005
Beati i costruttori di pace
Campagna Globale
per la Messa al Bando
delle Armi Nucleari
6-9 agosto 1945 / 6-9 agosto 2005
60 anni
Mai più Hiroshima! Mai più Nagasaki!
Nel segno delle gru di Sadako mettiamo al bando le armi nucleari.
 Secondo un'antica tradizione giapponese, a chiunque prepari mille gru di
carta origami, gli Dei concedono che si avveri un desiderio.

Sadako, che aveva due anni nel 1945 quando la sua città di Hiroshima fu
rasa al suolo dalla bomba atomica, piegò le sue mille gru? anzi molte di
più. Continuò a piegare foglietti di carta colorata, fino a poco prima
della sua morte, a dodici anni, il 25 ottobre 1955.

Sadako e le sue gru ci insegnano che non bisogna mai rinunciare, anche
quando l?obiettivo sembra irraggiungibile.

Sono passati 60 anni da quei terribili bombardamenti.

Non dobbiamo dimenticare, né rinunciare a lottare affinché non ci siano mai
più Hiroshima, mai più Nagasaki.

Come sostiene il sindaco di Hiroshima, nel suo accorato appello, l?unico
modo degno di onorare la memoria di quelle vittime è impegnarci per far
mettere al bando per sempre, e in tutto il mondo, le armi nucleari. Ne va
del futuro dell'umanità.

PROGRAMMA:

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

5 agosto 2005

ore 20.30 - Ghedi (BS)
Incontro pubblico con Seiko Ikeda, sopravvissuta all?esplosione nucleare su
Hiroshima.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

6 agosto 2005

ore 8.15 - Ghedi (BS)
Momento di silenzio e riflessione davanti all?aeroporto militare dove sono
stoccate attualmente 40 testate nucleari B-61, da montare su aerei
italiani, con la presenza anche dei Sindaci della zona e di altre città
italiane.

ore 18 - Padova, Palazzo Moroni - Municipio
Inaugurazione della Mostra ?Mai più Hiroshima! Mai più Nagasaki!?
Testimonianza di Seiko Ikeda, sopravvissuta all?esplosione nucleare di
Hiroshima.

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

7 agosto 2005

ore 18.00 - Padova
Preghiera interreligiosa per la pace e contro le armi nucleari

ore 20.30 - Padova, Piazza dei Signori - Municipio
Concerto - Orchestra di Piazza Vittorio

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

8 agosto 2005

ore 9.30 - Padova, Palazzo Moroni
Convegno - METTERE AL BANDO LE ARMI NUCLEARI - Il Progetto 2020 Vision -
Liberare l?Europa dalle armi nucleari - Italia: Paese non-nucleare? Quale
ruolo per le Regioni e gli altri Enti locali?

ore 20.30 - Padova, Palazzo Moroni - Municipio
Spettacolo - Reportage Chernobyl di e con Roberta Biaggiarelli

------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

9 agosto 2005

ore 11 Aviano (PN)
Davanti alla Base USAF per ricordare la seconda bomba atomica che distrusse
la città di Nagasaki.
Saremo in collegamento con le altre iniziative che si svolgono in
contemporanea nel mondo: Giappone, Belgio, Germania, Gran Bretagna, Stati
Uniti.

La Campagna è davvero Globale! Nei giorni che ricordano il 60° anniversario
del bombardamento atomico di Hiroshima e Nagasaki saremo in tantissimi in
tutto il mondo a rinnovare il nostro impegno per un mondo libero da armi
nucleari, nel quadro della Campagna lanciata dal Sindaco di Hiroshima per
la messa al bando di questo strumenti di distruzione di massa.

In Giappone si terranno la Conferenza mondiale dei Sindaci per la Pace e la
Conferenza internazionale per l?abolizione delle bombe atomiche. In Belgio,
dal 26 luglio al 9 agosto una lunga Marcia per la Pace si snoderà da Ypres
a Kleine Brogel. Ypres è il luogo dove 90 anni fa venne usata per la prima
volta un?arma di distruzione di massa, il gas che prende il suo nome dalla
cittadina. Kleine  Brogel, invece, è la base che oggi ospita testate
nucleari dell?ombrello protettivo Nato nel quadro degli accordi di
?nuclear-sharing?. In Germania, i giovani che hanno organizzato la
scrittura collettiva di un appello ai governi mondiali per la messa al
bando delle armi nucleari, manifesteranno davanti alla base di Buechel,
un?altra base, come quelle di Kleine Brogel e di Ghedi in Italia, dove armi
atomiche USA sono in dotazione a forze armate di Paesi non-nucleari. In
Francia, gli antinuclearisti faranno un digiuno collettivo ed azioni
dirette nonviolente davanti ai luoghi della direzione strategica del
programma nucleare militare francese. E questi sono solo alcuni.

Negli Stati Uniti le iniziative per commemorare i bombardamenti di
Hiroshima e Nagasaki saranno tantissime. Prima di tutto, gli
antinuclearisti statunitensi ci tengono a che si affermi sempre che le
bombe atomiche sganciate su Hirsohima e Nagasaki furono progettate e
costruite negli USA, e che furono gli Stati Uniti ad ordinarne l?uso. A Los
Alamos, nel Nuovo Messico, gli attivisti saranno davanti al laboratorio
dove furono progettate quelle bombe: è iniziato tutto da qui, scriveranno
sugli striscioni, il nostro impegno è che finisca qui! Molte città, a
partire da Olympia nello Stato di Washington, approveranno ordini del
giorno comunali il 9 agosto per dichiarare il proprio territorio  ?Zona
Libera da Armi Nucleari?.

E con tutte queste iniziative noi saremo in comunicazione. Stabiliremo
collegamenti con Hiroshima, con Nagasaki, con Los Alamos, con Parigi, con
la Germania e con il Belgio. Vogliamo inoltre poter essere in ideale
sintonia con tante e tanti che, in Italia, non potranno unirsi fisicamente
a noi alle 8.15 del 6 agosto e ancora alle 11 del 9 agosto. Troviamo un
gesto che ci unisca, che ciascuno possa compiere nel luogo in cui si trova!
I segni che contraddistinguono la Campagna Globale per la Messa al Bando
delle Armi Nucleari sono la gru di Sadako e il girasole.  E da noi, in
Italia - ma ormai anche nel resto del mondo - la bandiera della pace.

Nel comunicare la vostra adesione alle iniziative del 6 ? 9 agosto 2005,
proponeteci anche l?idea di un gesto simbolico che possa essere condiviso
da tutti e dovunque. Abbiamo bisogno della vostra creatività.

Segreteria per le iniziative del 6 ?9 agosto 2005:
Beati i costruttori di pace, Padova - <http://www.beati.org/>www.beati.org
Per adesioni e informazioni: <mailto:beati at libero.it>beati at libero.it - tel.
049 8070522

Adesione alla Campagna Globale per la Messa al Bando delle Armi Nucleari:
Rete Italiana per il Disarmo - <http://www.disarmo.org/>www.disarmo.org

| <javascript:print()>stampa | <javascript:close()>chiudi |