[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

La Maddalena. Il presidente Murrighile al fianco del Comune La Provincia arma l'Arsenale «Subito la riconversione»





dal  www.ilnordsardegna.it  del 30\9\2005

Un distretto nautico
per rilanciare il turismo
e accordi col governo
per stoppare gli Usa




? Un distretto nautico d'eccellenza
come obiettivo per la
riconversione dell'Arsenale
della Maddalena. La Provincia
gallurese si unisce al coro, alzando
però la sua voce e rivendicando
un ruolo strategico
intorno al tavolo della concertazione
che dovrà decidere del
destino dell'ex struttura militare
dell'isola. Coordinate cristalline
dettate dal presidente
Pietrina Murrighile nel suo intervento
di ieri in consiglio provinciale,
condotta obbligata
per strappare agli americani il
monopolio su un territorio che
non appartiene loro.
«INVOCHIAMO UN PASSO ufficiale
da parte dello Stato, perché
la riconversione dell'Arsenale
non sia scissa dalla dismissione
graduale che la Marina
Militare americana deve
attuare per tutti gli impianti
maddalenini», ha puntualizzato
la Murrighile. Uniti si vince,
questo è l'assioma da imparare
a memoria per il futuro. La
Maddalena ha perso molti treni
sulla pensilina di un turismo
che poteva diventare d'eccellenza:
un dazio pagato alla intromissione
di un esercito straniero
contro la quale la neo
provincia gallurese ha deciso di
schierarsi al fianco del Comune
maddalenino e della Regione.
«Ne abbiamo abbastanza di
questo clima da Porto delle
nebbie - attacca ancora la Murrighile
- e soprattutto delle
mancate risposte del governo
in merito alle presunte mire
espansionistiche della Marina
americana sull'Arsenale. Servono
risposte e quelle chiederemo
». Parole accorate in perfetta
sintonia con l'appello «civile
e ideale» fatto dal capogruppo
dei Ds in Consiglio ma
soprattutto cittadino maddalenino,
Pierfranco Zanchetta.
«Quando sui parla dell'arsenale
pensiamo a un patrimonio di
maestranze qualificate - spiega
Zanchetta - che possono rilanciare
il settore della cantieristica
navale e costituire una
risorsa per tutta la Gallura».
Per questo e non solo la battaglia
deve coinvolgere tutti gli
enti del territorio, una coalizione
per costituire un Distretto
nautico della Gallura che,
come precisa ancora Zanchetta
«vada da Porto Ottiolu all'Isola
Rossa». La Maddalena capofila
e Provincia dietro a seguire per
un sogno che può diventare
realtà solo attraverso granitiche
volontà politiche e un dialogo
con il governo che metta
all'angolo le pretese americane.
«Se lo Stato ha dato con una
mano - conclude Zanchetta -
con tutte e due ha solo preso.
Ora è arr5ivato il momento di
restituire quello che ci spetta
ed è solo questa la risposta che
vogliamo sentire dal ministero
della Difesa». ? G. M E .



http://cdv.splinder.com
www.censurati.it
3286849962