[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

ARMI NUCLEARI: NORVEGIA RITIRA INVESTIMENTI DA 7 COMPAGNIE



ARMI NUCLEARI: NORVEGIA RITIRA INVESTIMENTI DA 7 COMPAGNIE
(AGI/AFP) - Oslo, 5 gen. - Il Fondo Pensioni statale norvegese ha venduto le proprie partecipazioni in sette compagnie che, secondo il governo di Oslo, sarebbero coinvolte nella produzione di armi atomiche. Il codice etico del Fondo non consente infatti di mantenere quote in societa' che producono "armi il cui utilizzo ordinario violi i diritti umani fondamentali". Le compagnie "incriminate" sono i gruppi statunitensi Boeing, Honeywell, Northrop Grumman e United Technologies, la francese Safran, la britannica Bae e il gruppo italiano Finmeccanica. Interpellata dall'Agi, la Finmeccanica ha smentito di essere coinvolta nella produzione di armi nucleari. Nella lista nera stava per finire anche la compagnia petrolifera francese Total, accusata di connivenza con la giunta militare al governo in Myanmar. Il valore delle partecipazioni vendute ammonta a 504 milioni di dollari, ma non e' noto l'ammontare delle quote che il Fondo deteneva nelle diverse compagnie. Con un patrimonio di 190 miliardi di dollari, quello norvegese e' uno dei piu' grandi fondi previdenziali al mondo, e si occupa di investire in bond e azioni i profitti che la Norvegia, terzo produttore mondiale di petrolio, trae dal greggio. Il Fondo e' gestito dalla Banca Centrale norvegese, coadiuvata dal ministero delle Finanze, e non puo' investire nelle compagnie le cui operazioni confliggono con il suo codice etico. (AGI) Red 051705 GEN 06 .
051722 GEN 06
http://www.agi.it/news.pl?doc=200601051722-0163-RT1-CRO-0-NF20&page=0&id=agionline.europa