[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Giappone, inchiesta su società per export di strumenti nucleari



Giappone, inchiesta su società per export di strumenti nucleari
lunedì, 13 febbraio 2006 8.14 17

TOKYO (Reuters) - La polizia di Tokyo ha compiuto oggi un'irruzione nei locali di un'azienda giapponese sospettata di esportare attrezzature che potrebbero essere usate per la produzione di armi nucleari.

Lo hanno riferito i media giapponesi.

La polizia ritiene che la Mitutoyo, che produce e vende strumenti di misurazione di precisione, abbia venduto illegalmente attrezzature che potrebbero essere impiegate nell'arricchimento dell'uranio a società giapponesi in Cina e in Thailandia nel 2001 e nel 2002, afferma la stampa.

Un portavoce della polizia non ha voluto confermare la notizia, e i rappresentanti della società non erano immediatamente disponibili per un commento.

Mitutoyo, che ha sede a Kawasaki, vicino a Tokyo, è stata fondata nel 1934 e ha circa 2.300 dipendenti in Giappone, più altri 2.000 all'estero