[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

FINMECCANICA: PER ALENIA 2006 IN USA DA 12 MLD DOLLARI/ANSA



Fonte: ANSA - 24/02/2006
FINMECCANICA: PER ALENIA 2006 IN USA DA 12 MLD DOLLARI/ANSA
ZCZC0576/SXA WEF50292 R ECO S0A R64 QBXC FINMECCANICA: PER ALENIA 2006 IN
USA DA 12 MLD DOLLARI/ANSA L'A.D. BERTOLONE, MA PUNTIAMO ANCHE A EUROPA E
MEDIO ORIENTE (ANSA) - ROMA, 24 feb - Per Alenia Aeronautica il 2006 puo'
valere circa 12 miliardi di dollari, a cui potrebbero aggiungersi circa due
miliardi di euro a seconda dell'esito di alcune gare in corso. E' questo il
target di commesse, nel solo campo militare, in vista di gare negli Stati
Uniti e in Europa, ma anche in Canada, in Turchia e in Medio Oriente, per
la societa' controllata da Finmeccanica.  La punta di diamante di Alenia
Aeronautica e' ora il C27J (valore base 30 milioni) che ambisce ad
affermarsi negli Usa, dove Esercito e Air Force hanno unificato la gara (il
cui esito e' previsto per fine anno) che prevede ''un programma enorme -
spiega l'amministratore delegato Giovanni Bertolone - salito ad oltre 300
macchine a cui potranno aggiungersene ulteriori 100 per impieghi speciali,
dal rifornimento in volo, alla sorveglianza, alla protezione civile, per
esempio per la Guardia nazionale''. La fornitura potrebbe cominciare dal
2008 con i primi 30-50 velivoli dei 150 per l'Esercito e poi con gli altri
150 per l'Air Force dal 2010. In caso di vittoria, Alenia potrebbe valutare
la possibilita' di insediare una struttura produttiva negli Usa. Ma c'e'
anche il Canada dove il nuovo governo potrebbe confermare la gara per 15-20
velivoli per ricerca e soccorso.  ''In Europa e Paesi dell'Est - rileva
Bertolone - c'e' un mercato potenziale per 150 velivoli''. Intanto, dopo
dodici C27J commissionati sia dall'Italia sia dalla Grecia, anche la
Bulgaria ha firmato, proprio oggi, una commessa per cinque di questi aerei
(piu' tre opzioni) per 91 milioni di euro. ''Anche il mercato europeo e'
una priorita' - sottolinea l'ad di Alenia Aeronautica - Abbiamo presentato
offerte in fase di valutazione da Repubblica Ceca, Finlandia, Australia,
Taiwan, Irlanda, Malaysia, Arabia Saudita''.  Dalla Turchia potrebbe
arrivare nel 2006 una commessa per il caccia multiruolo Eurofighter (60-70
milioni a macchina), il programma che vede coinvolte Italia, Germania, Gran
Bretagna e Spagna, a cui Finmeccanica partecipa con Eads e Bae Systems.
''Potenzialmente - spiega Bertolone - possiamo arrivare sino a 120
macchine'', quantita' indicata dal governo turco che in primavera valutera'
le offerte, per un valore di circa 850 milioni di euro che potrebbe
crescere con gli armamenti.  L'M311 con motori a getto di Aermacchi
potrebbe imporsi a Singapore, interessata ad acquistare una ventina di
addestratori basici. Infine Alenia Aeronautica guarda a Europa e Medio
Oriente per proporre gli Atr72ASW (Anti Submarine Warfare), gia' scelti
dalla Turchia per dieci esemplari. L'aereo e' in fase di valutazione da
parte degli Emirati Arabi.(ANSA).  DR 24-FEB-06 18:33 NNN