[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

I ministri della difesa dell'Ue favorevoli ad un fondo comune per la ricerca militare



I ministri della difesa dell'Ue favorevoli ad un fondo comune per la ricerca militare

Stimolare la ricerca europea in campo militare. A questo scopo i ministri della difesa dei 25, riuniti a Innsbruck, si sono detti favorevoli a creare un fondo comune europeo, nonostante le riserve mostrate dalla Gran Bretagna.

Una decisione ufficiale su questa iniziativa, che sarebbe una prima assoluta per l'Europa, si prenderà il 15 maggio a Bruxelles

I ministri hanno deciso inoltre di inviare il rappresentante della diplomazia europea Javier Solana nella repubblica Democratica del Congo, per raccogliere informazioni. Sulla base del suo rapporto decideranno se mandare nel paese i rinforzi militari necessari a garantire la sicurezza durante le elezioni.

Le Nazioni Unite, già presenti con 17 mila uomini, avevano chiesto a Bruxelles in gennaio l'invio di una forza di reazione rapida di 800 soldati.

Solana e altri responsabili si aspettano che la Germania prenda il comando della missione. Ma Berlino, prima di accettare, sembra volere la garanzia della partecipazione di altri paesi.

Le elezioni di giugno, nella repubblica democratica del Congo, saranno le prime libere in oltre 40 anni.

http://www.euronews.net/create_html.php?page=detail_europa&article=347713&lng=4