[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Comunicato stampa - Control Arms: grande successo delle iniziative al Parlamento



COMUNICATO AI MEDIA ? Roma, 24 Marzo 2006

Control Arms: grande successo delle iniziative al Parlamento Europeo
Oltre 1000 persone tra cui 120 Europarlamentari hanno messo la faccia
contro le armi nella due giorni della campagna Control Arms a Bruxelles

Oltre 1000 persone, tra cui 120 Europarlamentari dei quali 30 appartengono
all?Italia, hanno
messo la faccia contro le armi, a sostegno della Campagna "Control arms",
durante la due giorni di
mobilitazione al Parlamento europeo a Bruxelles.
"Siamo molto soddisfatti - hanno dichiarato Massimo Paolicelli e Riccardo
Troisi della Rete Italiana
per il Disarmo - del lavoro svolto a Bruxelles dalla Rete Italiana per il
Disarmo, che ha contribuito al
successo dell?azione europea promossa da Control arms anche raccogliendo
l?adesione di una
trentina di membri italiani al Parlamento Europeo, di quasi tutti gli
schieramenti. Queste 1000 foto,
vanno ad aggiungersi ai 900.000 volti raccolti a livello internazionale, dei
quali 30.000 solo in Italia, che rendono a portata di mano l?obiettivo
finale di portare a New York un milione di volti?.
L'iniziativa è stata voluta dalla Parlamentare europea Luisa Morgantini,
Presidente della
Commissione sviluppo e dall europarlamentare Raul Romeva, relatore sul
controllo delle
esportazioni di armi , ambedue facenti parte dell'intergruppo di iniziative
per la pace. L'evento ha
l'obiettivo di rafforzare il sostegno, espresso dal Parlamento Europeo con
la risoluzione del 17
novembre 2005, al Trattato internazionale sul commercio delle armi, che si
discuterà a New York
alla Conferenza delle Nazioni Unite dal 26 giugno al 7 luglio. Inoltre per
chiedere agli Stati membri
che ancora non lo hanno fatto di aggiungersi ai 45 paesi che hanno espresso
il loro sostegno al
Trattato che chiede regole comuni per il commercio delle armi. Infatti ogni
anno, in tutto il mondo,
circa mezzo milione di esseri umani sono uccisi dalla violenza armata: una
persona al minuto. Ci
sono oggi circa 639 milioni di armi leggere nel mondo e 8 milioni ne vengono
prodotte ogni anno.
?L?iniziativa, non termina qui - concludono Paolicelli e Troisi - infatti
abbiamo chiesto agli
Eurodeputati italiani di coinvolgere anche i loro colleghi che in questa due
giorni non hanno potuto
aderire, e poi di avviare un rapporto stabile sulla questione delle armi,
anche per ottenere che tutti
gli Stati membri dell?Unione Europea sostengano il Trattato internazionale e
sostengano la richiesta di rafforzamento del Codice di condotta europeo sul
commercio delle armi in sede di Comissione Europea?.


La campagna Control Arms in Italia
Il 9 ottobre 2003 Amnesty International, Oxfam e International action
network on small arms (Iansa, una rete
di oltre cinquecento associazioni in cento paesi - tra cui Rete Disarmo)
hanno lanciato la campagna
mondiale Control Arms, che ha per obiettivo l?adozione di un trattato
internazionale sul commercio di armi
entro il 2006. In Italia la campagna è rilanciata da Amnesty International e
dalla Rete Italiana per il Disarmo.
Numerose iniziative in tutta la penisola, portate avanti dalle associazioni
che fanno parte della Rete Disarmo
e dai gruppi della Sezione italiana di Amnesty International, mobiliteranno
l?opinione pubblica in un'unica
grande voce contro il commercio delle armi.
La foto-petizione da un milione di volti
La foto-petizione è un nuovo strumento di mobilitazione che intende
raccogliere un milione di volti in tutto il
mondo entro il luglio 2006. Proprio nel luglio 2006, a New York, si terrà la
conferenza di revisione delle
Nazioni Unite sul Programma d?azione per prevenire, combattere e sradicare
il traffico illecito delle piccole
armi e delle armi leggere in tutti i suoi aspetti e in quella occasione le
ONG presenteranno ai governi tutte le
fotografie raccolte per indurli ad affrontare le proprie responsabilità
firmando il trattato internazionale sul
commercio delle armi.
Attualmente le foto raccolte in tutto il mondo (oltre 70 i paesi attivi al
riguardo) sono oltre 900.000, di cui circa
30.000 in Italia.
La galleria internazionale si può visionare al sito ufficiale della Campagna
www.controlarms.org mentre la
galleria italiana di volti noti e delle raccolte di adesioni da parte dei
gruppi locali si trova su
www.controlarms.it
PER INFORMAZIONI
Info: www.controlarms.it - www.disarmo.org/controlarms
Segreteria Rete Disarmo: Francesco Vignarca segreteria at disarmo.org
328/3399267
Ufficio Stampa Rete Disarmo: Massimo Paolicelli stampa at disarmo.org
338/2347267
Sulla Rete Italiana per il disarmo:
RETE ITALIANA PER IL DISARMO c/o Pax Christi International
P.za San Calisto 16 ? Roma - Tel 328-3399267