[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Si è svolta l'ass. costituente del comitato "Via le Bombe"



-----BEGIN PGP SIGNED MESSAGE-----
Hash: SHA1

Comunicato Stampa. Con preghiera di pubblicazione e di diffusione.

Si è svolta oggi a Pordenone l'assemblea costituente del Comitato 'Via
le Bombe'. In un'affollata assemblea, sono stati sviscerati i motivi che
hanno portato alla presentazione dell'atto di citazione contro il
governo USA in cui si chiede la rimozione di tutte le atomiche presenti
nella base Usaf di Aviano. E' stata sottolineata l'importanza che i
cittadini si facciano carico di difendere il diritto internazionale dei
diritti umani, visto che molto spesso gli Stati abdicano ai loro impegni
in questa direzione, quando non sono essi stessi i primi a violarlo.
E' stato anche ribadito come questa azione legale possa diventare una
sorta di grimaldello per riportare all'attenzione dell'opinione pubblica
l'immoralità, l'illegalità e la pericolosità della presenza nucleare sul
nostro territorio.

Nel corso dell'assemblea, è stato approvato lo Statuto del Comitato, il
cui intero testo, unitamente all'Atto Costitutivo, è fin d'ora
disponibile all'indirizzo web www.vialebombe.org/documenti/statuto.

Gli scopi del Comitato sono così definiti all'articolo 1:
- - sensibilizzare la popolazione friulana e nazionale affinché sviluppi
una maggiore consapevolezza sulla realtà del nucleare e sui problemi
etici, ambientali, giuridici che essa comporta;
- - intervenire nella causa civile N.R.G. 4720/2005 presso il Tribunale di
Pordenone promossa contro il governo degli Stati Uniti d'America per la
rimozione degli ordigni nucleari dalla base di Aviano e dal territorio
italiano;
- - creare un fondo vincolato a supportare le attività del Comitato e in
particolar modo le spese processuali per una eventuale soccombenza.
Il Comitato si prefigge, altresì, la realizzazione con modalità
nonviolenta di ogni iniziativa utile al raggiungimento di tali scopi.
Il Comitato non ha fini di lucro, e gli eventuali proventi non possono
in nessun caso essere divisi, neanche in forme indirette, tra gli associati.

Sono stati infine nominate le Cariche Sociali.
E' stata eletta Presidente Lisa Clark, fiorentina, da tempo impegnata
sul tema del nucleare (l'anno scorso ha rappresentato il movimento per
la pace italiano alla Conferenza di Revisione dell'NPT a New York),
mentre il Consiglio Direttivo sarà composto da Marina De Giusti (Vice
Presidente), Paolo Corazza (Tesoriere), Patrizia Creati, Stefano Barazza
e da quattro dei promotori dell'azione legale (Tiziano Tissino, Giuseppe
Rizzardo, Michele Negro e Carlo Mayer).

Il nuovo direttivo si metterà al lavoro fin dai prossimi giorni per
organizzare una serie di iniziative sul territorio in occasione del 7
luglio, data in cui avrà luogo la prima udienza del processo e vigilia
del decennale di una storica sentenza della Corte Internazionale
dell'Aja che sancì l'illegalità dell'uso e della minaccia delle armi
atomiche.

- --
Comitato "Via le Bombe" - www.vialebombe.org
Fuori le Atomiche dall'Italia, fuori le atomiche dalla storia.

Per tenervi aggiornati sulle attività del Comitato, iscrivetevi alla
newsletter inviando una mail vuota a <subscribe at vialebombe.org>.

Per aderire al Comitato, è possibile utilizzare l'apposito modulo
disponibile all'indirizzo www.vialebombe.org/documenti/modulo_adesione.
-----BEGIN PGP SIGNATURE-----
Version: GnuPG v1.4.2.2 (GNU/Linux)
Comment: Using GnuPG with Mozilla - http://enigmail.mozdev.org

iD8DBQFEef3yclflioLL8j8RApk4AJ9DJIGsLHqD9GXvxsdB0y+S6+wqTwCcDApF
zbT8OgUD0lUX+2ZCNReziv8=
=3uaH
-----END PGP SIGNATURE-----