[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: Osare e distogliere



vuol dire che distruggere due aerei significa certamente andare in galera, ma serve a produrne altrettanti in più.
Meno individualismo please.

Quanto a "Dobbiamo riuscire a far giocare la partita fra il ‘falso indiscutibile’ dell’Impero e il ‘simbolico condiviso’ del Movimento"

Queste frasi sono il frutto di un copia-incolla passato.
E chi davvero lo ha pensato e scritto si trova con una sfilza di denunce reali.
Mica simboliche.

Doriana Goracci ha scritto:
Che vuol dire " a cacciar balle"?
Comunque ti incollo dei veloci botta e risposta in merito all'osare
(cacciar balle?) e distogliere.
Ciao, Doriana

Re: [pace] Osare e distogliere

Data: Mon, 22 Jan 2007 18:02:50 +0000
Da: Doriana Goracci[+]
A: pace at peacelink.it[+]
Turi Vaccaro ha agito e pagato da solo, a parte la solidarietà che gli si
è potuta dare. La tua ipotesi non è peregrina, quasi una quarantina
d'anni fa si diceva : la fantasia al potere.
Ripropongo per il 17 febbraio (anche altre occasioni...) occupazione di
suoli pubblici non solo con le scarpe ma con tutto il corpo, chiamatela
resistenza passiva o età che incombe, e non è un'azione nuova, solo
quasi mai praticata da masse che spero verranno ...
Leo una volta ancora fa centro, stiamo a vedere se siamo diventati tutti
molto miopi...
Doriana

In data 22/1/2007, "magius" <gmagius at gmail.com> ha scritto:

Il 22/01/07, bruno.leopoldo at libero.it<Bruno.Leopoldo at libero.it> ha scritto:

"C'è bisogno di un'insurrezione non violenta. Anche a costo di andare
in galera". Così >interviene padre Alex Zanotelli parlando
dell'attuale momento in un'intervista a cura di >Cinzia Gubbini da
Nairobi pubblicata su "il manifesto" del 19/1/7. Con insurrezione del
pacifismo "voglio dire che è arrivata l'ora di reagire, i cittadini
devono trovare nuove forme di >mobilitazione, nuova visibilità.

A mio parere Alex Zanotelli tra le righe ha fatto un invito ad andare
oltre la classica dimostrazione di testimonianza delle manifestazioni
pacifiste degli ultimi anni. Il fatto che questa dichiarazione l'abbia
fatta a ridosso della manifestazione di Vicenza del 17 febbraio,
potrebbe significare che vede con favore un azione diretta nonviolenta
come l'invasione pacifica da parte dei vicentini della base americana
sita nella caserma Ederle. Chi rompesse la rete che cinge la caserma o
ne scavalcasse il muro di recinzione, se arrestato potrebbe infatti
finire in galera. La galera in cui è finito nel 2005 Turi Vaccaro,
attivista del MIR, per aver dato corso - in una base americana in
Olanda - all'azione diretta nonviolenta di distruggere due aerei
militari F-16 il giorno dell'anniversario del bombardamento atomico di
Nagasaki.
Mailing list Pace dell'associazione PeaceLink.


^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^^

In data 22/1/2007, "rossana" <rossana at comodinoposta.org> ha scritto:

guarda che a bologna non si può mica star tanto a cacciar balle.
E poi Prodi se ne era già andato via alla chetichella.

Doriana Goracci ha scritto:
Inoltro un documento prezioso e che condivido totalmente. Non è di
nessuna sigla nota, solamente "frutto" di uno di noi .
Doriana Goracci

--
Mailing list Disarmo dell'associazione PeaceLink.

--
Mailing list Disarmo dell'associazione PeaceLink.
Per ISCRIZIONI/CANCELLAZIONI: http://www.peacelink.it/mailing_admin.html
Archivio messaggi: http://www.peacelink.it/webgate/disarmo/maillist.html
Area tematica collegata: http://italy.peacelink.org/disarmo/index.html
Si sottintende l'accettazione della Policy Generale:
http://www.peacelink.it/associazione/html/policy_generale.html