[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: Osare e distogliere



In riferimento al botta e risposta su "Osare e distogliere"
Non bisogna perdersi sui discorsi collaterali e neppure sul concetto che noi possiamo avere sul termine "insurrezione" o su quello di "azioni forti".
Guardando alla proposta di Zanotelli.
Non c'e' piu' nulla di rivoluzionario del dire pubblicamente: io considero ogni sistema militare un sistema di morte e di assassinio. Voglio che in Italia non ci siano basi militare di nessuno, voglio riconvertire il nostro sistema militare in un sistema di pace non armato, voglio che sia cancellata ogni spesa legata al militare. Perche' la guerra deve essere un tabu e considero i militari dei potenziali assassini. Se questi "io" diventano milioni, con nome e cognome e facce visibili .... allora le cose cambieranno. Cadranno ambiguita' e giochetti di molti.... e il mondo cattolico si dovra' schierare !

E' inutile chiedere la chiusura di una base, non finanziare una missione o fare altre decine di richieste ognuno per conto proprio.
Una sola campagna nazionale: disarmiamo l'Italia.

Antonio
Salo'