[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Adorabile canaglia



Dal sito www.e-gazette.it


        Chi può e chi no: Gheddafi si allea con gli Usa per costruire una
centrale atomica?
        Tunisi, 19 marzo ? La Libia è pronta a firmare con gli Stati Uniti un
accordo per l'utilizzo dell'energia nucleare a scopi civile proposto a
Tripoli da Washington. Lo afferma l?agenzia libica Jana, secondo la
quale gli Usa si sono impegnati a contribuire alla costruzione di una
centrale atomica e allo sviluppo di un impianto di desalinizzazione.
Secondo l'agenzia, il Governo Usa si è anche impegnato a promuovere
progetti di ricerca insieme a Tripoli e ad addestrare tecnici libici
negli Stati Uniti. La cooperazione "sull'uso pacifico dell'energia
atomica" è l'ultimo atto nel lungo processo di distensione tra
l?Amministrazione Bush e Muammar Gheddafi.
L'annuncio di tale accordo per il nucleare avviene pochi giorni dopo che
il colonnello Gheddafi ha accusato gli Stati Uniti di non aver mantenuto
tutte le promesse fatte quando la Libia ha deciso di abbandonare le armi
di distruzione di massa. I paesi occidentali ?ci hanno detto che se
avessimo abolito il programma bellico ci avrebbero aiutato a sviluppare
un programma atomico per fini pacifici. Ma questo non è accaduto?, ha
detto Gheddafi in un'intervista alla Bbc e alcuni altri media inglesi
rilasciata a Sebha il 2 marzo, sostenendo che la conseguenza delle
mancate promesse sarà che ?altri, come l'Iran e la Corea del Nord non
seguiranno l'esempio della Libia e non abbandoneranno il nucleare?.
Il consiglio dei ministri di Tripoli ha autorizzato il ministero libico
degli Affari esteri di siglare l'accordo di cooperazione.
Il Dipartimento di Stato di Washington ha smentito imbarazzatissimo che
gli Stati Uniti abbiamo raggiunto "un accordo formale con la Libia per
la costruzione di una centrale nucleare o su altri questioni nucleari".
Lo ha detto il portavoce del dipartimento Tom Casey. La cooperazione tra
la Libia e gli Stati Uniti è limitata all'utilizzo di tecnologie
nucleari a fini medici, in pratica, interventi per la cura dei tumori
per mezzo di radiazioni. "Siamo in trattativa con i libici su un
progetto destinato alla creazione di un centro di medicina nucleare. E'
questa l'unica cosa che possa giustificare l'utilizzo del termine
nucleare", ha detto Casey.
Il Dipartimento di Stato ha cancellato l'anno scorso la Libia dalla
lista nera delle nazioni legate al terrorismo e in più occasioni il
governo Usa ha auspicato che il processo di riabilitazione seguito dalla
Libia venga imitato anche da altri due Stati "canaglia", la Siria e
l'Iran.