[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Interrogazione_TORNADO



Fernando Rossi/SENATORI/SENATO

19/06/2007 17.30
Per
CC
Oggetto
Interrogazione_TORNADO




Invio in allegato con cortese richiesta di diffusione/pubblicazione
l'interrogazione presentata in data odierna dal Sen. Fernando Rossi,
relativa alla caduta di un Tornado su Migliarino (FE).
Cordiali saluti,
Monia Benini



SENATO DELLA REPUBBLICA


Interrogazione del Senatore Fernando Rossi

Alla cortese attenzione del Presidente del Consiglio


Nei giorni scorsi in comune di Migliarino, Ferrara, si è schiantato al
suolo, a pochi metri dai capannoni di un'industria e dalla superstrada
Ferrara-Mare, è precipitato un aereo Tornado, decollato dalla base di Ghedi.
La stampa locale e le persone del posto hanno testimoniato di un clima da
tregenda, di un'ampia area recintata, di nuclei familiari subito
allontanati e di arrivo di squadre dotate di sofisticate apparecchiature.
Di fronte al fatto che a Ghedi, stando alla documentazione che negli Stati
Uniti è accessibile (diversamente dall'Italia) , abbiamo oltre 40 bombe
atomiche (altre 50 nella vicina base di Aviano) parte delle quali è
stabilmente montata sui Tornado,

il sottoscritto
INTERROGA
il Presidente ed il Ministro della Difesa per sapere se non ritengano che
la presenza di tali armamenti atomici sul nostro territorio non sia in
violazione degli accordi internazionali che vietano l'utilizzo della
minaccia atomica e se il Governo sia in grado di escludere l'ipotesi, per
nulla fantasiosa, che aerei Tornado in partenza da Ghedi non abbiano mai
trasportato armi atomiche; ugualmente preoccupante sarebbe se rispondesse
al vero che nel normale armamento dei Tornado fossero presenti forti
quantità di uranio impoverito;

il sottoscritto
INTERROGA INOLTRE
per sapere se le misure messe in atto dall'Esercito e dalle forze
dell'ordine, che hanno isolato una ampia zona attorno al luogo in cui è
precipitato l'aereo, siano state sufficienti a salvaguardare ora ed in
futuro la salute dei cittadini che entrino in contatto con quel terreno,
con le risorse idriche interessate o che si cibassero di produzioni
agricole provenienti da quel luogo.  


Roma, 19/06/2007


Sen. Fernando Rossi
Gruppo Misto - Consumatori