[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Un documentario per liberare l'Italia dalle Atomiche



Comunicato Stampa: doc Aviano Italia

Comunicato Stampa

AVIANO, ITALIA
Un documentario-inchiesta prodotto dal basso
Per la rimozione delle bombe atomiche dalla base di Aviano e da tutta l'Italia.

La notizia
Nel febbraio del 2005 il Natural Resources Defense Council, Washington
D.C., pubblica il rapporto "U.S. Nuclear  Weapons in Europe", sulle armi
nucleari USA presenti in Europa. In Italia viene segnalata la presenza di
90 ordigni nucleari nelle basi di Ghedi (BS) e Aviano (PN). Un sondaggio di
Greenpeace rivela che il 70% degli italiani non sa nulla della presenza di
bombe atomiche sul suolo nazionale.

Cinque pacifisti di Pordenone, su sollecitazione dell'associazione
internazionale IALANA (Giuristi contro le armi nucleari), e con
l'intervento del Comitato Via le Bombe, hanno citato in giudizio il
dipartimento della difesa degli Stati Uniti d'America. L'atto di citazione,
presentato al Tribunale Civile di Pordenone, chiede al Giudice di
dichiarare che la presenza delle armi nucleari nella Base di Aviano è
illecita, in quanto dannosa per la popolazione e perché viola il Trattato
di Non Proliferazione Nucleare.

Il film
Il documentario Aviano, Italia è la testimonianza di un'importante azione
di diritto collettivo. Un'azione che cerca di rimettere nelle mani dei
cittadini le grandi questioni di cui la politica sembra non volersi
occupare.
Nel film troveranno spazio le voci dei promotori dell'azione giudiziaria,
degli avvocati dell'associazione IALANA e dei difensori del governo
americano; ai commenti della popolazione locale e della politica sarà
affiancata una ricostruzione storica dell' "Era Nucleare" affidata a
filmati di repertorio di propaganda, a interventi di esperti e ad
animazioni.

Il progetto
Per realizzare questo documentario abbiamo scelto di finanziarci con il
contributo della gente, scavalcando le catene di produzione e distribuzione
classica che non avrebbero permesso a questo film di nascere.
Grazie alla rete di produzionidalbasso.com stiamo raccogliendo l'adesione
di tutti coloro che vogliono contribuire a realizzare questo progetto.

Abbiamo bisogno di 400 co-produttori per portare a termine il nostro lavoro.
La co-produzione consiste nel versare una quota con la quale si prenotano
una o più copie del DVD del film.
Il costo di ogni DVD è di 10¤ +2¤ per le spese di spedizione, per ordini di
5 o più copie le spese di spedizione sono a carico nostro.

Per guardare il trailer, prenotare o ricevere informazioni www.dwcvideo.it

La DWC è una piccola casa di produzione bolognese, da sempre impegnata per
produrre, distribuire e valorizzare il documentario indipendente.