[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Il ministro della Difesa si prepara alla legge marziale



Come non leggere questo provvedimento nel senso di una preparazione ad
un ipotesi di uno stato di emergenza in cui il territorio italiano
viene sottoposto alla legge marziale ed al controllo dell'esercito?

PARISI: AGGIORNAMENTO LISTE DI LEVA PER EVENTUALE RECLUTAMENTO IN
SITUAZIONI DI CRISI
 Roma, 27 lug.- (Adnkronos) - Il Ministro della Difesa, Arturo Parisi,
ha chiesto ai competenti organi del Dicastero la verifica dello stato di
attuazione della normativa sulla sospensione della leva. Ne da' notizia
un comunicato della Difesa.

''A partire dalla constatazione che il servizio di leva obbligatorio,
nel rispetto della Costituzione, e' stato sospeso, e non soppresso o
abolito, come invece spesso erroneamente si afferma, dalla legge nr. 331
del 2000, che ha previsto la professionalizzazione delle Forze Armate
entro il 1° gennaio 2007, poi anticipata al 1° gennaio 2005 dalla legge
nr. 226 del 2004, il Ministro Parisi- si legge nella nota- intende
verificare che l'aggiornamento delle liste di leva venga efficacemente
proseguito, come richiesto dalle leggi, per poter assicurare l'effettiva
possibilita' di attuazione delle procedure previste per l'eventuale
reclutamento necessario per fronteggiare le situazioni di gravi crisi
indicate dalla legge che ha istituito il servizio militare professionale''.