[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Usa: caccia in volo per bombardieri russi su portaerei



WASHINGTON - Quattro caccia americani sono stati fatti levare in volo sabato sui cieli del Pacifico, dopo un allarme scattato per la presenza di bombardieri russi sopra una portaerei Usa, la 'USS Nimitz'. Lo hanno riferito fonti del Pentagono, spiegando che l'incidente è stato un' operazione 'standard' risolta senza complicazioni.

I velivoli russi, secondo le fonti militari americane citate in forma anonima dai media negli Usa, erano in volo a sud del Giappone, quando si sono trovati nelle vicinanze del gruppo navale della 'Nimitz'. Un bombardiere Tupolev Tu-95, che le forze della Nato chiamano 'Bear', ha sorvolato a bassa quota il ponte della nave americana, spingendo le forze Usa a far scattare contromisure. Quattro caccia F/A-18 si sono levati in volo e hanno scortato l'aereo russo fuori dall'area di operazioni della 'Nimitz'.

"La Nimitz ha lanciato aerei per intercettare e scortare il velivolo russo, è una procedura standard per gli aerei americani", ha detto una fonte militare.

Incidenti simili sono avvenuti in passato. Nel luglio 2004 un altro 'Bear' volò a bassa quota sul ponte della 'USS Kitty Hawk' nel Mar di Giappone. I russi negli ultimi tempi hanno però aumentato i sorvoli sopra territori e imbarcazioni americane.
http://www.swissinfo.org/ita/mondo/detail/Usa_caccia_in_volo_per_bombardieri_russi_su_portaerei.html?siteSect=143&sid=8729564&cKey=1202798467000&ty=ti&positionT=40