[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

23 febbraio 2008 giornata per il disarmo



Gentile collega,
L'Ass. Umanista Mondo senza Guerre, promotrice insieme a moltissime
organizzazioni italiane, delle leggi d'iniziativa Popolare "Trattati
Internazionali, Basi e Servitù Militari" e "Un futuro senza atomiche" ,

organizza sabato 23 febbraio a Roma in Piazza campo dei Fiori dalle 16,00
alle 21,00

e a Milano in piazza Cadorna dalle 11,00 alle 18,00



La Giornata per il Disarmo



una giornata per sensibilizzare, manifestare e sottoscrivere il rifiuto
della guerra e della violenza.

Ci saranno video, testimonianze, letture e ovviamente la raccolta delle firme.

Invitiamo tutte le organizzazioni pacifiste e i singoli cittadini ad
aderire e partecipare a questa Giornata per il Disarmo Mondiale, a dare la
loro testimonianza e a partecipare alla Richiesta per il disarmo nucleare,
il ritiro delle truppe, lo smantellamento degli arsenali, la riconversione
delle spese militari, per un Mondo senza guerre e senza violenza.



Per informazioni e contatti:

<mailto:roma at mondosenzaguerre.org>roma at mondosenzaguerre.org

<mailto:milano at mondosenzaguerre.org>milano at mondosenzaguerre.org

<http://www.mondosenzaguerre.org/>www.mondosenzaguerre.org

<http://www.europeforpeace.org/>www.europeforpeace.org







Allego comunicato stampa completo

Cordiali saluti

Francesca Caprioli




ANCHE NOI POSSIAMO FARCI LE NOSTRE LEGGI
PER DIFENDERE I NOSTRI INTERESSI!

L'Ass. Umanista Mondo senza Guerre, promotrice insieme a moltissime
organizzazioni italiane, delle leggi d'iniziativa Popolare "Trattati
Internazionali, Basi e Servitù Militari" e "Un futuro senza atomiche" ,
organizza sabato 23 febbraio a Roma in Piazza campo dei Fiori dalle 16,00
alle 21,00
e a Milano in piazza Cadorna dalle 11,00 alle 18,00

La Giornata per il Disarmo

una giornata per sensibilizzare, manifestare e sottoscrivere il rifiuto
della guerra e della violenza. 
Ci saranno video, testimonianze, letture e ovviamente la raccolata delle firme.

Perchè
 "L'Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli
altri popoli e come mezzo di risoluzione delle controversie
internazionali..." (Art.11)

e perché
"L'Italia rifiuta il nucleare come fonte energetica" (Referendum 1987)
figuriamoci come arma!

Perché seppure questi concetti siano stati dimenticati dalla pressoché
totalità dei parlamentari italiani, non sono affatto lontani dal cuore di
centinaia di migliaia di Italiani che continuano a domandare il disarmo
nucleare, il ritiro delle truppe, l'arresto dei finanziamenti per gli
armamenti, le missioni e le basi militari, la desecretazione dei trattati
militari.

Centinaia di migliaia di persone che rifiutano la complicità con questo
sistema disumano e violento, che reclamano il rispetto dei diritti umani,
il rispetto della vita, servizi sociali gratuiti e di buona qualità,
reclamano quel progresso e quel benessere a cui la civiltà umana potrebbe
essere arrivata.
Piuttosto, vengono quotidianamente ignorati e maltrattati da chi, accecato
dal dio denaro e dall'ingordigia del potere, semina morte organizzando e
partecipando a strategie di guerra neocoloniale e parla dell'utilizzo del
Nucleare come "arma preventiva", da chi, restando incatenato alla
preistoria dalla violenza, non sa immaginare altro che la distruzione del
futuro.

Vogliamo presentare due leggi, e vogliamo presentale raccogliendo un numero
di firme largamente superiore al minimo necessario, per dimostrare a noi
stessi quanti siamo che aspiriamo a costruire un Mondo senza Guerre e senza
violenza e per dimostrare a loro che malgrado la menzogna delle missioni
"umanitarie" o "di pace" e gli anestetici con cui ci drogano
quotidianamente, sempre ci sono e ci saranno persone buone e organizzate
che, mentre loro distruggono, stanno creando un nuovo mondo e una nuova
civiltà.

Invitiamo tutte le organizzazioni pacifiste e i singoli cittadini ad
aderire e partecipare a questa Giornata per il Disarmo Mondiale, a dare la
loro testimonianza e a partecipare alla Richiesta per il disarmo nucleare,
il ritiro delle truppe, lo smantellamento degli arsenali, la riconversione
delle spese militari, per un Mondo senza guerre e senza violenza.


Per informazioni e contatti:
roma at mondosenzaguerre.org 3355734803
milano at mondosenzaguerre.org 3480063091
www.mondosenzaguerre.org
www.europeforpeace.org



"Prima ci ignorano, poi ci deridono, poi ci combattono. Alla fine vinciamo"
M. Gandhi