[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

DIFESA/ APPROVATO ACQUISTO SOMMERGIBILI U-212A NUOVA GENERAZIONE



Per due unità prevista spesa di 915 mln euro
Roma, 5 mar. (Apcom) - La Commissione Difesa della Camera ha approvato all'unanimità la prosecuzione del programma di cooperazione italo-tedesco relativo all'acquisizione di due sommergibili di nuova generazione U-212A.

"La prosecuzione di questa importante collaborazione internazionale con la Germania consentirà alla nostra Marina Militare di dotarsi, a partire dal 2016, di uno strumento subacqueo altamente efficiente", ha dichiarato il sottosegretario alla Difesa, Lorenzo Forcieri.

"Il programma, che era già inserito nella legge Finanziaria (Tabella 12, allegato D) approvata dal parlamento a dicembre 07, non comporta nessun aumento rispetto alle spese già previste e stanziate", ha detto Forcieri. Il governo ha infatti stanziato le risorse necessarie ai nuovi due acquisti nel bilancio triennale 2008 -2011, e il ministro della Difesa ha riferito della determinazione riguardante il programma nella "Nota aggiuntiva allo stato di previsione per la Difesa per l'anno 2008" trasmessa al Parlamento il 9 ottobre 2007. L'onere complessivo, stimato in 915 milioni di euro, graverà sul bilancio della Difesa ed è stato ripartito per esercizi finanziari a partire dal 2008 e fino al 2016.

Particolare soddisfazione è stata espressa dal sottosegretario in merito alle positive ricadute del programma sull'industria cantieristica e della difesa nazionale, in particolare quella ligure. "La sua realizzazione garantirà una notevole mole di lavoro e consentirà di evitare anche una pericolosa dispersione dell'importante know-how acquisito".

I due nuovi sommergibili potranno essere impiegati per numerose finalità. Verranno costruiti nei cantieri del Muggiano alla Spezia, e sono destinati a sostituire, a partire dal 2016, i sommergibili della classe Sauro che in tali anni giungeranno al termine della loro vita operativa.

"Tali mezzi", ha dichiarato Forcieri nell'illustrare il programma in commissione, "permettono di effettuare con più efficacia la raccolta di informazioni ai fini della lotta al terrorismo, alla pirateria, al trasporto di armi di distruzione di massa e ai traffici illeciti. Inoltre, l'uso di tali mezzi subacquei consentirà di monitorare aree vitali, di proteggere le linee di rifornimento e comunicazione poste sotto la superficie del mare (gasdotti, terminali petroliferi, cavi telefonici sottomarini); di contribuire alle attività di prevenzione poste alla tutela dell'ambiente marino contro l'inquinamento, in attuazione della normativa nazionale e in ottemperanza a quanto previsto dalle Convenzioni internazionali, cui l'Italia ha aderito".
http://notizie.alice.it/notizie/politica/2008/03_marzo/05/difesa_approvato_acquisto_sommergibili_u-212a_nuova_generazione,14218662.html