[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

SCUDO ANTIMISSILE: USA E RUSSIA restano lontane



http://www.g8summit.go.jp/eng/

i due paesi non riescono a trovare un punto di incontro
SCUDO ANTIMISSILE: USA E RUSSIA restano lontane

Lo 'scudo antimissile' che gli Stati Uniti vogliono nell'est europeo rimane uno scoglio tra Washington e Mosca. La conferma dal vertice del G8 in corso in Giappone: i presidenti George W. Bush e Vladimir Medvedev si sono stamane incontrati -per la prima volta dopo il giuramento del giovane presidente russo- nel lussuoso hotel Windsor, sul lago Toha in Giappone, dove si e' inaugurato il vertice degli otto 'grandi della Terra'. Entrambi hanno sottolineato i temi su cui hanno posizioni simili: evitare che il 'regime degli ayatollah' si impossessi di armi atomiche e mettere fine al programma nucleare nord-coreano. Ma i due Paesi non sono riusciti a colmare le distanze sullo scudo anti-missile: Bush ha detto che "ancora esistono area di disaccordo", confermando la linea di Medvedev: "E' certo che su alcuni temi continuiamo ad avere le divergenze precedenti". La Russia considera una minaccia lo scudo, che invece per Washington e' una difesa contro eventuali attacchi dai Paesi ostili del Medio Oriente. Il segretario di Stato, Condoleezza Rice, si rechera' proprio questa settimana nella Repubblica Ceca per firmare l'accordo con il quale gli Usa piazzeranno il radar dello scudo. Per i due capi di Stato era il primo incontro dopo il giuramento di Medvedev, ad inizio maggio; ma i due si erano gia' incontrati ad aprile a Sochi, in Russia, insieme a Vladimir Putin, che oggi come premier mantiene ancora una fortissima influenza sul suo Paese. Bush ha approfittato della riunione, oltreche' per misurare le distanze dal 42enne nuovo presidente, anche per affrontare questioni come l'appoggio di Mosca agli indipendentisti dell'Abkhazia e per convincerlo ad appoggiare le nuove sanzioni contro il programma nucleare iraniano. Durante la sua permanenza a Toyako, la stazione termale sull'isola giapponese di Hokkaido dove si svolge la 'tre giorni' del summit annuale, il presidente russo incontrera' anche il premier britannico, Gordon Brown; la cancelliera tedesca Angela Merkel e il presidente francese, Nicolas Sarkozy. In particolare sara' interessante vedere l'esito dell'incontro con Brown considerando che le relazioni tra Mosca e Londra rimangono ancora tese dopo la morte per avvelenamento nella capitale britannica dell'ex spia Alexander Litvinenko, nel 2006.(AGI/REUTERS/EFE) - Toyako (Giappone), 7 lug. - (AGI)