[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

News dall'America



Sospeso laboratorio militare, non catalogava i virus letali

I comandi dell’esercito Usa hanno sospeso la maggior parte delle ricerche scientifiche su batteri dannosi in corso al laboratorio per la bio-difesa di Fort Detrick, in Maryland: l’Fbi ha infatti scoperto che alcuni degli agenti patogeni presenti in quel centro non comparivano nell’archivio informatico. Il fermo è arrivato nella giornata di venerdì scorso e potrebbe protrarsi per tre mesi: le autorità vogliono infatti compilare un inventario di tutti i batteri, i virus e le tossine potenzialmente pericolose che sono stipati nel centro. L’aggiornamento è stato ordinato dal il direttore dell’istituto, il colonnello John Skvorak, che la scorsa settimana era stato informato di una discrepanza tra il materiale presente nei laboratori e quello elencato nel database informatico. Il centro di Fort Detrick è lo stesso in cui nel 2001 furono recapitate alcune lettere contenenti antrace che provocarono la morte di cinque dipendenti.
http://www.nytimes.com/2009/02/10/washington/10germs.html?_r=1

Le Forze armate USA hanno usato uno stabilimento inglese di Aldermaston, nel Berkshire, risultato di un accordo segreto tra il governo Usa e quello britannico per la ricerca su nuove armi nucleari.

http://www.guardian.co.uk/world/2009/feb/09/us-uk-atomic-weapons-nuclear-power

Prendiamo un programma, Sistemi di Neuromorphic Adaptive Plastic Scalable Elettronica (SYNAPSE), finanziato (5 milioni di dollari per iniziare) da Defense Advanced Research Projects Agency (DARPA) per la creazione di un cervello artificiale affidato all'IBM (più cinque università), il computer cognitivo "Cognitive Computing via Synaptronics and Supercomputing (C2S2)" e chiediamoci a cosa può servire? Perchè neuroscienziati, informatici e psicologi si uniscono per creare una architettura che può simulare il cervello nella sua capacità di percezione, interazione e cognizione?

Decodificare la mente. "Il problema non sta nell'organizzazione degli attuali circuiti che simulano i neuroni - ma nella capacità di sintonizzare le sinapsi, che devono essere in grado di rafforzarsi, indebolirsi o rompersi in base ai segnali che arrivano". La vita come da noi viene intesa, non esiste. Esistono solo meccanismi di differente complessità.

http://www-03.ibm.com/press/us/en/pressrelease/26123.wss

Il cervello è l'hardaware, fra le sue capacità quella che interessa di più è la cognizione. L'obiettivo del progetto è creare una nuova progettazione di chips che imitano i neuroni e le sinapsi, come si trasmettono i segnali collegati attraverso una rete digitale. Con il supercomputer BlueGene si è simulato il comportamento di un cervello di un topo con 55 milioni di neuroni e circa 500 miliardi di sinapsi. "Ma per dare vita a qualcosa che simuli un cervello umano - è necessario ricorrere alla nanotecnologia, l'unica tecnologia in grado di produrre la densità di neuroni e sinapsi presenti nel cervello, che si aggirano attorno ai 10 miliardi per centimetro quadrato". Ora si tratta di sviluppare un sistema non in grado di risolvere un semplice problema ma di affrontarne diversi insieme.

http://www.azonano.com/news.asp?newsID=8789

Nei mesi seguenti HRL (joint venture fra Boeing e General Motors) combinerà gli elementi (rete neurale) per fabbricare un modello capace di interagire con l'ambiente. L'area grigia dei circuiti è uno dei temi più scottanti della ricerca militare.

http://www.hrl.com/media/pressReleases/prsRls_081022.html

Oltre all'interfaccia cervello-computer in una recente pubblicazione si sta valorizzando la possibilità di ottimizzare le prestazioni dei soldati attraverso farmaci che promuovono la "plasticità cerebrale" (che non sono una novità ma costituiscono anche un rischio) sempre con l'obiettivo di migliorare la memoria e le facoltà cognitive. Il binocolo della Northrop Grumman per guardare il subconscio della mente e il sistema dell'Honeywell per controllare la validità delle capacità neurali nel cogliere gli obiettivi delle immagini satellitari, sono solo alcuni esempi.

Human Performance
http://www.fas.org/irp/agency/dod/jason/human.pdf

Il segreto di Stato continuerà

Nonostante le dichiarazioni del nuovo Procuratore Generale Usa Eric H. Holder contro il ricorso eccessivo al segreto di stato, l’amministrazione del presidente Barack Obama ne ha chiesto l’applicazione ieri, opponendosi all’avvio di un’azione legale in cui la Boing è accusata di aver usato uno dei suoi aerei per trasportare all’estero persone destinate a essere torturate. Con questa richiesta il nuovo governo prosegue la strategia della precedente amministrazione, che sotto il mandato di George Bush aveva “secretato” le procedure, sostenendo che questi processi rappresentavano una minaccia alla sicurezza nazionale. La decisione di ieri riguarda un’azione legale avviata dall’Associazione per le libertà civili Usa a nome di cinque cittadini stranieri che si sospetta siano stati trasferiti all’estero per essere torturati e interrogati, nell’ambito del programma di rimpatri forzati gestito dalla Cia sotto l’amministrazione Bush.

http://www.washingtonpost.com/wp-dyn/content/article/2009/02/09/AR2009020902423.html?hpid=moreheadlines