[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Nucleare/ Camera approva a unanimità mozione su disarmo



Roma, 3 giu. (Apcom) - L'Aula della Camera ha approvato oggi all'unanimità una mozione del Pd per il disarmo e la non proliferazione del nucleare e sulla presenza di armi nucleari tattiche in Italia e in Europa.

Federica Mogherini, prima firmataria del provvedimento esprime soddisfazione per l'esito del voto e spiega che "l'importanza del risultato è data dal fatto che per la prima volta attraverso un'iniziativa parlamentare il Governo italiano assume l'impegno di sostenere in sede NATO - in particolare in vista della revisione del Concetto strategico - la richiesta di riduzione e, in prospettiva di eliminazione, delle armi nucleari tattiche dall'Europa, e di affermare, sempre in sede NATO, che per quanto riguarda il nostro Paese non vi è una richiesta di mantenere sul nostro suolo nazionale le armi nucleari tattiche, consapevoli come tale posizione possa incoraggiare e favorire il processo multilaterale di disarmo e di non proliferazione in atto. Sappiamo bene come la decisione dovrà essere assunta in modo consensuale tra i paesi aderenti all'Alleanza Atlantica, tuttavia salutiamo come una vera svolta la decisione parlamentare di oggi, assunta su un testo unico e con voto unanime, che valorizza il ruolo di indirizzo politico del Parlamento e colma un'importante lacuna del Governo italiano, incoraggiandolo a svolgere con determinazione la sua azione in sede internazionale per sostenere - conclude - gli obiettivi di disarmo e di non proliferazione nucleare".