[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Impiego civile per militari in congedo




http://www.forzearmate.org/sideweb/2012/circolari/passaggio-impiego-civile-difesa_120120-64.php


Perché i militari in esubero o in congedo (senza demerito, guai ai disertori!) dovrebbero avere dei posti riservati nei concorsi?

 

Perché “rappresentano senza clamore e con dignità l'Italia del rispetto, della dignità e lealtà, del sentimento della nazione e della famiglia”?

http://www.esteri.it/MAE/approfondimenti/2011/20111221_DossierAfghanistan_n_100_21_DICEMBRE.pdf

 

I militari non sono uguali a tutti davanti alla legge quando non hanno più una divisa?

Fra l’altro tale legge è estesa anche ai volontari.


L'art 18 comma 6 del d.lgs 215/2001 stabilisce che il servizio militare prestato senza demerito in ferma volontaria (VFB e VFP4) da titolo al beneficio della riserva dei posti nelle assunzioni delle Pubbliche Amministrazioni nella misura del 30%.
Dall'ottobre di quest'anno è entrato in vigore il nuovo codice di ordinamento militare (d.lgs 66/2010) che ha introdotto modifiche relativamente alla riserva dei posti presso le P.A. in favore dei militari volontari congedati, che hanno completato senza demerito la ferma contratta , ed in particolare ha esteso il beneficio anche ai volontari in ferma prefissata di un anno.
Pertanto a decorrere dall' 8 ottobre 2010 (data di entrata in vigore del nuovo codice di ordinamento militare) e logicamente per i concorsi banditi successivamente a tale data, le categorie di volontari beneficiari della riserva sono:
- Volontari in ferma breve 3 o più anni;
- Volontari in ferma prefissata 1 o 4 anni;
- Ufficiali di complemento in ferma biennale ed in ferma prefissata.