[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: R: Siria - Tremseh



Repubblica supporta Monti che nomina il Generale Terzi ministro NATO
la quale si prepara a distruggere la Siria per aprirsi la strada verso l'Iran e buttare
fuori i Russi dal Mediterraneo. Mi aspetto fonti di informazione migliori, su questa
lista: la Repubblica la trovo in edicola, e la lascio là. 

Jure

On 15 Jul 2012 at 16:20, lorenz.news at yahoo.it wrote:

Data inoltro:           Sun, 15 Jul 2012 16:11:15 +0200
Da:                     <lorenz.news at yahoo.it>
A:                      <disarmo at peacelink.it>
Copie a:                <pace at peacelink.it>
Oggetto:                R: Siria - Tremseh
Data invio:             Sun, 15 Jul 2012 16:20:28 +0200
Inoltrato da:           disarmo at peacelink.it
Invia risposta a:       disarmo at peacelink.it

> DAMASCO - La missione di osservatori dell'Onu che oggi ha visitato
> il
> villaggio di Tremseh, teatro nei giorni scorsi di un massacro dal
> bilancio
> ancora incerto 1, ha dichiarato che l'attacco "sembra aver preso
di
> mira
> gruppi e abitazioni specifiche, in maggioranza di disertori e di
> militanti".
> Nell'attaco delle forze siriane contro il villagio di Tremsa
> giovedi, che ha
> causto oltre 150 vittime, "sono state impiegate diverse armi,
> inclusa
> l'artiglieria, mortai ed armi leggere" e "gli obiettivi sembrano
> essere
> stati un gruppo specifico di case, principalmente di disertori
> dell'esercito
> e di attivisti", anti Assad, ha detto il portavoce della missione
> Sausan
> Ghosehh. Gli osservatori, ha proseguito il portavoce, hanno
trovato,
> "pozze
> di sangue e schizzi di sangue in stanze di diverse case, oltre a
> fori di
> proiettile".
> 
> "La squadra delle Nazioni Unite ha potuto vedere una scuola
bruciata
> e delle
> case danneggiate, con tracce di incendi in cinque di esse". Gli
> ispettori
> hanno rilevato che "sono state impiegate numerosi tipi di arma,
fra
> cui
> artiglieria, mortai e armi leggere". Secondo quanto aveva
> raccontato
> l'organizzazione d'opposizione Osservatorio siriano dei diritti
> umani, gran
> parte dei morti del massacro di Tremseh sono vittime di
> "esecuzioni
> sommarie", mentre altre persone, fra cui anche dei bambini, sono
> state
> assassinate mentre cercavano di fuggire. "La squadra dell'Onu
> prevede di
> ritornare domani a Tremseh per continuare la sua missione di
> verifica", si
> legge infine nel comunicato.
> 
> Anche secondo i dati raccolti dal New York Times, quella di
Tremseh
> più che
> una strage di civili è stata una carneficina di ribelli: uno
scontro
> impari
> tra truppe siriane più numerose e ben armate e forze
> dell'opposizione in
> numero inferiore e dotate solo di armi leggere. Il Nyt cita a suo
> supporto
> una serie di video e le liste parziali delle vittime da cui emerge
> che i
> morti sarebbero - tranne pochissime eccezioni, tra cui un bimbo di
6
> anni -
> tutti uomini tra i 19 e i 36 anni, età normale tra i combattenti.
> 
> Da Repubblica
> 
> 
> --
> Mailing list Disarmo dell'associazione PeaceLink.
> Per ISCRIZIONI/CANCELLAZIONI:
> http://web.peacelink.it/mailing_admin.html
> Archivio messaggi: http://lists.peacelink.it/disarmo
> Area tematica collegata: http://www.peacelink.it/disarmo
> Si sottintende l'accettazione della Policy Generale:
> http://web.peacelink.it/policy.html
>