[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Non vendete gli M346 ad Israele



Venegono superiore – mercoledì, 17 ottobre 2012

Bella manifestazione per la pace e contro la vendita degli M346 a Israele quella di sabato a Venegono.

Al ritrovo prima del corteo sono arrivati da tutte le parti del d’Italia in rappresentanza dei NO TAV,

 NO DAL MOLIN, NO F35, comitati antifascisti, ANPI, Disarmiamo la Pace, Donne contro la Guerra, i comitati per l’acqua bene pubblico, e decine di altre associazioni che non sono volute mancare all’iniziativa.

USB è stato l’unico sindacato presente alla manifestazione che si è snodata lungo le stradine del comune dove risiede l’AleniaAermacchi, centinaia di militari in tenuta antisommossa hanno praticamente circondato la fabbrica ed impedito qualsiasi avvicinamento da parte dei manifestanti,

cosa che ha costretto gli organizzatori a fare percorsi alternativi e dispersivi nei campi e fuori dal centro abitato.

Verso le 18 il lungo corteo è arrivato davanti all’entrata principale della fabbrica dove c’è stato un primo presidio con alcuni interventi, e dove hanno preso la parola oltre a Padre Alex Zanotelli, Giovanni Bertinotti in rappresentanza di USB Varese ed ex dipendente di AleniaAermacchi che ha sostenuto che è necessaria la riconversione al civile e che sono ormai diversi anni che la ditta lavora prevalentemente sul civile.

La manifestazione è terminata a Venegono Superiore dai frati comboniani dove sono intervenuti diversi esponenti delle varie associazioni che hanno preso parte all’iniziativa.

 L’invito da parte di tutti è quello di riprendere il dialogo tra le centinaia di associazioni che in modo isolato combattono per gli stessi obiettivi, non perdiamoci di vista e partiamo da qui per riorganizzare quel movimento Varesino che era forte e numeroso fino a qualche anno fa e che si è poi disperso.

Fiorenzo Campagnolo

 

http://varese.usb.it/index.php?id=85&tx_ttnews[tt_news]=49157&cHash=0e85daa5e5&MP=73-1174