[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Siria: Lcc, armi chimiche a est Damasco



La stessa notizia data in maniera diversa, la prima dà per scontato che sia stato l'esercito siriano, la seconda raccoglie due versioni e dice che "Non è possibile confermare in maniera indipendente la notizia".  In parole povere si vuole accelerare l'invio di ulteriori armi ai ribelli per far cadere Assad.


Siria: Lcc, armi chimiche a est Damasco

 

Denuncia residenti precedente accuse su bombardamento Aleppo

(ANSA) - BEIRUT, 19 MAR - L'esercito siriano ha bombardato con armi chimiche la citta' di Ateibeh, a est di Damasco: lo denunciano i comitati locali anti-regime. Il bombardamento ha causato diversi tra morti e feriti, "che mostrano i sintomi di un attacco chimico". La notizia era stata diffusa dai residenti prima della denuncia dell'attacco ad Aleppo. Testimoni locali citati dai Comitati riferiscono di "sintomi mai registrati prima durante bombardamenti, come vomito, nausea, soffocamento, attacchi di panico".

 

Siria: regime, razzi ribelli con armi chimiche; ribelli, è governo

19 marzo 2013

Secondo l'agenzia di Stato siriana per le informazioni SANA, i ribelli avrebbero bombardato la provincia di Aleppo con razzi contenenti "sostanze chimiche", uccidendo 25 persone. I comitati di coordinamento locali riferiscono invece che un missile è stato sparato dalle forze governative e non dai ribelli. Non è possibile confermare in maniera indipendente la notizia.

"Il razzo è stato lanciato da Kafr Dael", precisa il ministro dell'informazione, Oman al Zubi. "Si tratta di una grave escalation", aggiunge il ministro affermando che "gli Stati che armano, finanziano e ospitano i terroristi devono essere chiamati in causa per questo crimine". L'agenzia SANA precisa che il bombardamento dei ribelli è avvenuto nei pressi di Khan Assal, a ovest di Aleppo e sede dell'accademia di polizia conquistata dagli insorti circa due settimane fa.

Secondo i comitati di coordinamento locali, invece, un missile sparato dalle forze siriane lealiste ha provocato l'uccisione di oltre dieci persone a ovest di Aleppo, e tra le vittime si sono registrati "casi di soffocamento".

 

http://www.swissinfo.ch/ita/rubriche/notizie_d_agenzia/mondo_brevi/Siria:_regime,_razzi_ribelli_con_armi_chimiche%20_ribelli,_e_governo.html?cid=3526705

0