[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Disarmo] Pinotti, Italia non fornisce armi a Israele



Un movimento che non agisce sulla realtà fa pura propaganda. E' un movimento 
inutile.

(ASCA) – Roma, 23 lug 2014 – L’Italia “e’ da sempre sensibile alle esigenze di 
sicurezza di Israele” ma “non fornisce” al paese “sistemi d’arma di natura 
offensiva”. Lo ha detto il ministro della Difesa, Roberta Pinotti, rispondendo 
ad alcune interrogazioni parlamentari.

“L’Italia – ha detto Pinotti – e’ da sempre sensibile alle esigenze di 
sicurezza di Israele, tanto piu’ nell’attuale instabile quadro geopolitico 
regionale caratterizzato da forti convulsioni che mettono drammaticamente a 
rischio la stabilita’ dei paesi confinanti. E’ peraltro chiaro che il 
soddisfacimento duraturo di tali esigenze potra’ essere raggiunto da Israele 
solo se quest’ultimo riuscira’ a trovare una pace giusta con i palestinesi 
basata sulla soluzione dei due Stati. Cio’ potra’ aprire un percorso di 
cooperazione tra Israele e mondo arabo con correlati benefici per lo sviluppo 
socio economico e per la stabilita’ della regione”.

Mogherini, Italia non fornisce a Israele armi offensive
(AGI) - Roma, 23 lug. - "L'Italia non fornisce ad Israele sistemi d'arma di 
natura offensiva", e da un punto di vista piu' generale "l'Italia nel rilascio 
delle autorizzazioni alle esportazioni di armamenti applica rigorosamente gli 
otto criteri sanciti dalle posizione comune PESC del Consiglio europeo dell'8 
dicembre 2008 per il controllo delle esportazioni di tecnologia militare". Lo 
ha detto il ministro della Difesa Roberta Pinotti leggendo una dichiarazione 
della responsabile della Farnesina, Federica Mogherini, durante il question 
time .

RAPPORTO del PRESIDENTE DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI sui lineamenti di politica 
del Governo in materia di esportazione, importazione e transito dei materiali d’
armamento. 
http://www.sipri.
org/research/armaments/transfers/transparency/national_reports/italy/Italy_11_short.
pdf