[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Disarmo] gli Stati aderenti all'iniziativa umanitaria per il disarmo nucleare



Ogg: gli aderenti all'iniziativa umanitaria per il disarmo nucleare

A Vienna (8-9 dicembre 2014) cominciamo
a liberare il Pianeta da tutte le armi nucleari

La "ribellione" degli Stati non nucleari (contiamo ben 125 dichiarazioni ufficiali!), supportata dai movimenti della società civile, come l'ICAN e i Mayors for Peace, a livello internazionale, ed ESIGIAMO! in Italia, rende finalmente possibile un negoziato internazionale che porti ad un Trattato per la messa al bando e l'eliminazione di tutte le armi nucleari. Un negoziato che può partire dalla Conferenza internazionale che si terrà a Vienna l’8 e 9 dicembre 2014.

Questo l’elenco dei Paesi che attualmente sostengono l’iniziativa umanitaria per il disarmo nucleare: Afghanistan, Algeria, Angola, Antigua e Barbuda, Argentina, Austria, Bahamas, Bahrein, Bangladesh, Barbados, Belarus, Belize, Benin, Bolivia, Bosnia Erzegovina, Botswana, Brasile, Burkina Faso, Cambogia, Camerun, Capo Verde, Repubblica Centro Africana, Cile, Colombia, Congo, Costa Rica, Costa d’Avorio, Cuba, Cipro, RD Congo, Danimarca, Gibuti, Repubblica Dominicana, Ecuador, Egitto, El Salvador, Guinea Equatoriale, Eritrea, Fiji, Filippine, Gabon, Georgia, Ghana, Grenada, Guatemala, Guinea, Guinea Bissau, Haiti, Honduras, Islanda, Indonesia, Iraq, Irlanda, Giamaica, Giappone, Giordania, Kazakhstan, Kenya, Kiribati, Lao PDR, Libano, Lesotho, Liberia, Libia, Liechtenstein, Madagascar, Malawi, Malaysia, Maldive, Mali, Malta, Isole Marshall, Macedonia, Messico, Mongolia, Montenegro, Marocco, Mozambico, Myanmar, Namibia, Nauru, Nepal, Nuova Zelanda, Nicaragua, Niger, Nigeria, Norvegia, Palau, Panama, Papua Nuova Guinea, Paraguay, Peru, Qatar, Ruanda, Samoa, San Marino, Santa Sede (Vaticano), Senegal, Serbia, Seychelles, Sierra Leone, Singapore, Isole Solomon, Sud Africa, Sud Sudan, Suriname, Swaziland, Svizzera, Tanzania, Tailandia, Timor-Leste, Togo, Tonga, Trinidad e Tobago, Tunisia, Tuvalu, Uganda, Ucraina, Emirati Arabi Uniti, Uruguay, Vanuatu, Viet Nam, Yemen, Zambia.

 

Facciamo ora l'elenco dei Paesi UE aderenti all'Iniziativa umanitaria (manca, come si vede, l'Italia e la gran parte dell'Europa!): Austria, Cipro, Danimarca, Irlanda, Malta

Vi sono, tra gli aderenti, comunque degli Stati europei, anche se non membri UE: Bosnia Erzegovina, Islanda, Liechtenstein, Macedonia, Montenegro, Norvegia, San Marino, Santa Sede, Serbia, Svizzera, Ucraina

Paesi membri della UE al 2014 (con anno di adesione all'Unione): Austria (1995); Belgio (1952); Bulgaria (2007); Cipro (2004); Croazia (2013); Danimarca (1973); Estonia (2004); Finlandia (1995); Francia (1952); Germania (1952); Grecia (1981); Irlanda (1973); Italia (1952); Lettonia (2004); Lituania (2004); Lussemburgo (1952); Malta (2004); Paesi Bassi (1952); Polonia (2004); Portogallo (1986); Regno Unito (1973; Repubblica ceca (2004); Romania (2007); Slovacchia (2004); Slovenia (2004); Spagna (1986); Svezia (1995); Ungheria (2004)

Già che ci siamo, diamo l'elenco dei Paesi dell'EUROZONA: Austria, Belgio, Cipro, Estonia, Finlandia, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Lettonia, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi, Portogallo, Slovacchia, Slovenia, Spagna.

Nessuno dei Paesi che ospitano le tattiche USA B-61 nel "teatro europeo" aderisce all'iniziativa umanitaria. Questo l'elenco: Italia, Germania, Olanda, Belgio, Turchia.

Tra i Paesi NATO possiamo mettere insieme un elenco striminzito di aderenti: Danimarca, Islanda, Norvegia.

Quello che segue è l'elenco dei Paesi membri della NATO: Albania, Belgio, Bulgaria, Canada, Rep. Ceca, Croazia, Danimarca, Estonia, Francia, Germania, Grecia, Islanda, Italia, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Norvegia, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Regno Unito, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna, Stati Uniti, Turchia, Ungheria.