[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: [Disarmo] R: R: R: R: Contro il negazionismo



Giuliano, ci tieni tanto a spammare coi tuoi proclami ma non riporti la mia risposta, che ti ripropongo

Dovremmo mettere in galera coloro che, a tuo dire o di chi governa, dicono il nulla assolluto?
Nel tema: intanto i revisionisti (non quelli che pensi tu ma studiosi e accademici dell'ufficialità) hanno dimostrato che a Dachau non si gasava e che non si trattò di sei milioni, cose precedentemente considerate scontate... 

Oltretutto, ritengo che tu parli per slogan e neppure conosci la questione.

In Turchia non si può parlare del genocidio degli armeni, in un altro posto non si può ricordare la deportazione di un popolo...


Da: disarmo-request at peacelink.it <disarmo-request at peacelink.it> per conto di Sebastiano Cosenza <sebastiano.cosenza at gmail.com>
Inviato: mercoledì 23 dicembre 2015 10.25
A: disarmo at peacelink.it
Oggetto: [Disarmo] R: R: R: R: Contro il negazionismo
 

“ Il problema dell’umanità è che gli stupidi sono strasicuri, mentre gli intelligenti sono pieni di dubbi”

Bertrand Russell

 

Da: disarmo-request at peacelink.it [mailto:disarmo-request at peacelink.it] Per conto di Giuliano Falco
Inviato: mercoledì 23 dicembre 2015 09:51
A: disarmo
Oggetto: Re: [Disarmo] R: R: R: Contro il negazionismo

 

Il "coraggio" dei nazisti. Complimenti! Anche agli amministratori di questa lista!

Gli argomenti (?) presentati da lorenzo e sabstiano sono i classici argomenti che si trovano sui siti negazionisti (guarda caso legati all'estrema destra, antisemita e xenofoba). Argomenti logori, consunti e soprattutto falsi come quello che le camere a gas non esistevano ed erano solo locali per spulciare gli ebrei...Si sa, i nazisti ci tenevano alla pulizia (etnica)...


Giuliano Falco

 

 

Il giorno 23 dicembre 2015 09:24, Giuliano Falco <giulianofalco at gmail.com> ha scritto:

Sono esterefatto: chi frequenta questa lista? ma è una lista di peacelink o di nazilink?


Giuliano Falco

 

 

Il giorno 22 dicembre 2015 13:04, Sebastiano Cosenza <sebastiano.cosenza at gmail.com> ha scritto:

Io non ho mai pronunciato la parola negazionismo.  Parlo di  revisionismo, e la Storia è costante revisione  di versioni non veritiere . La ricerca storica deve essere libera  e discussa a tutti i livelli.

Non ti permetto di darmi del negazionista  anche se non la considero una offesa : chi nega  accadimenti storici  e li documenta e discute in pubblico come falsi compie un atto di coraggio e non deve essere perseguito da leggi liberticide.

Chiudo questa penosa  pagina con il signor Falco.

Sebastiano Cosenza

 

Da: disarmo-request at peacelink.it [mailto:disarmo-request at peacelink.it] Per conto di Giuliano Falco
Inviato: martedì 22 dicembre 2015 11:44
A: disarmo
Oggetto: Re: [Disarmo] R: R: Contro il negazionismo

 

Allora cosa sei un nazista? Parlare con un negazionista è parlare con il nulla assoluto


Giuliano Falco

 

 

Il giorno 22 dicembre 2015 11:07, Sebastiano Cosenza <sebastiano.cosenza at gmail.com> ha scritto:

Dove sta la menzogna  ? La menzogna  nei racconti  storici è la norma , soprattutto nella  versione dei vincitori.

Ecco perché è essenziale la ricerca seria e documentata ,  senza limiti legislativi o bavagli .

Sebastiano Cosenza

 

Da: disarmo-request at peacelink.it [mailto:disarmo-request at peacelink.it] Per conto di Giuliano Falco
Inviato: martedì 22 dicembre 2015 10:30
A: disarmo
Oggetto: Re: [Disarmo] R: Contro il negazionismo

 

Forse c'è qualche differenza tra ricerca storica e menzogna...


Giuliano Falco

 

 

Il giorno 22 dicembre 2015 09:54, Sebastiano Cosenza <sebastiano.cosenza at gmail.com> ha scritto:

La Storia , per sua definizione,  è ricerca continua . Dichiarare illegittima la ricerca storica , il lavoro di revisionismo ,  sotto il falso appellativo di negazionismo è un atto di  orwelliana memoria.

In mancanza di   revisionismo saremmo ancora a raccontare che  Nerone ha incendiato Roma.

Sebastiano

 

Da: disarmo-request at peacelink.it [mailto:disarmo-request at peacelink.it] Per conto di lorenzo es
Inviato: domenica 20 dicembre 2015 14:47
A: disarmo at peacelink.it
Oggetto: Re: [Disarmo] Contro il negazionismo

 

"Cosa attende il "nostro" governo?"

Attende che a suon di grancassa mediatica ci si rincoglionisca ancora po' e si possano accettare (o come te auspicare) altre leggi liberticide. La verità, non solo storica, non la decreta lo stato ma la promuove la libera ricerca.

 


Da: disarmo-request at peacelink.it <disarmo-request at peacelink.it> per conto di Giuliano Falco <giulianofalco at gmail.com>
Inviato: sabato 19 dicembre 2015 17.40
A: disarmo; lista nonviolenti; educazione; educazioneallapace at googlegroups.com; Centro di ricerca per la pace
Oggetto: [Disarmo] Contro il negazionismo

 

"Nel 2008 l'Unione Europea ha approvato una norma che ingiunge a tutti gli stati di dichiarare un crimine la negazione del crimine [la Shoà]. Nel contesto italiano la norma non ha avuto sinora effetti. Ne ha invece, bizzarri e travisati, in quei paesi europei che, rimasti senza ebrei, non sembrano rimpiangerne l'assenza. L'Europa che ha respirato i fumi dei forni della "soluzione finale", rischiando di sprofondare, ha una responsabilità ulteriore, il peso di un passato da coniugare al futuro, l'impegno di dire contro chi tenta di negare, di dichiarare crimine la negazione per non lasciare che il mondo scivoli nell'abisso del nulla" (Donatella Di Cesare, Se Auschwitz è nulla. Contro il negazionsimo, Il Melangolo, Genova, 2012, p. 125).

 

Cosa attende il "nostro" governo?

Giuliano Falco

 



Lista Disarmo
Per iscriversi o cancellarsi dalla lista:
http://www.peacelink.it/mailing_admin.html

 



Lista Disarmo
Per iscriversi o cancellarsi dalla lista:
http://www.peacelink.it/mailing_admin.html

 



Lista Disarmo
Per iscriversi o cancellarsi dalla lista:
http://www.peacelink.it/mailing_admin.html