[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Re: [Disarmo] R: Re: Manifestazione del 16 gennaio a Roma contro la guerra



Certo che il silenzio è complice! Di massacri ce ne sono ogni giorno in tantissime parti del mondo. Sono convinta che quello che noi dobbiamo denunciare siano le responsabilità dirette o triangolate del nostro paese e la nostra appartenenza alla NATO. Riuscire a far sentire una voce “altra” da quella, ormai completamente omologata, dei media che rimbambisce solo la gente, sempre più succube e disinteressata.
Ma serve un impegno ampio e trasversale per riuscire nell’intento. Bisogna riuscire a smuovere le coscienze, anche partendo dalle realtà locali.
Come già scritto continuo a credere che si debba/possa arrivare a una grande mobilitazione, ma al momento non ne vedo – purtroppo – i presupposti. C’è un silenzio assordante e molto, molto preoccupante.
Chiara
 
 
Sent: Sunday, December 27, 2015 11:03 AM
Subject: [Disarmo] R: Re: Manifestazione del 16 gennaio a Roma contro la guerra
 
D'accordo con Luigi. 
Le manifestazioni sono un momento di denuncia politica e sono necessarie per disturbare il manovratore. Il silenzio è complicità. Riflettiamo sul massacro che si sta compiendo adesso in Kurdistan e di cui nessuno parla solo perchè l'assassino Erdogan è alleato della NATO, o sulle notizie  false e manipolatorie che danno sulla cosiddetta intifada dei coltelli ecc ecc
Mariella
 
 

----Messaggio originale----
Da: luigiguasco at libero.it
Data: 26/12/2015 21.51
A: <disarmo at peacelink.it>
Ogg: Re: [Disarmo] Manifestazione del 16 gennaio a Roma contro la guerra


La guerra la devono fare perchè è l'unico modo conosciuto per uscire dalle crisi sistemiche e bruciare i libri contabili,ci sono molti dubbi però che questa volta funzioni;e necessario che le persone in grado di intendere e volere intervengano per uscire dal pacifismo generico(tutti colpevoli,aggressori e aggrediti?),e spiegare chi la fà,perchè,e contro chi.
luigi
----- Original Message -----
Sent: Saturday, December 26, 2015 4:40 PM
Subject: Re: [Disarmo] Manifestazione del 16 gennaio a Roma contro la guerra
 
Penso sarebbe assolutamente necessaria una mobilitazione nazionale – anche in contemporanea in più città – contro le tante guerre in corso, la vendita e i traffici di armi, contro i muri e i fili spinati che ormai sorgono ovunque. Un dire insieme “non in mio nome” (penso al coinvolgimento subdolo dell’Italia, che non dichiara guerra, ma le sostiene).
Credo però anche che ci si debba arrivare con an ampio coinvolgimento trasversale di gruppi, associazioni, singole e singoli.
Per ora non mi sembra sia così. Ma continuo a sperare che ci si arrivi.
Chiara
 
 
Sent: Saturday, December 26, 2015 9:18 AM
Subject: [Disarmo] Manifestazione del 16 gennaio a Roma contro la guerra
 
Cosa ne pensate?


Lista Disarmo
Per iscriversi o cancellarsi dalla lista:
http://www.peacelink.it/mailing_admin.html


Lista Disarmo
Per iscriversi o cancellarsi dalla lista:
http://www.peacelink.it/mailing_admin.html




Lista Disarmo
Per iscriversi o cancellarsi dalla lista:
http://www.peacelink.it/mailing_admin.html