[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Disarmo] Giorno del Ricordo, 10 febbraio - links




Io ricordo.

L'armadio della vergogna

https://www.youtube.com/watch?v=I-PcgG4ED1c

----

www.diecifebbraio

Le due resistenze di Trieste

Dal CLN di Trieste a Gladio, tra Resistenza e collaborazionismo, passando per Porzus: come e perchè i partigiani jugoslavi, l'Esercito di liberazione di Tito, i partigiani comunisti della Garibaldi-Natisone agli ordini del CLN-AI, liberatori della Jugoslavia, di Trieste e di tutto il 'confine orientale', furono marchiati come occupatori stragisti. La Guerra fredda inizia nel 1943, o anche prima. E continua oggi.

http://www.diecifebbraio.info/wp-content/uploads/2015/05/Le-due-resistenze-di-Trieste.pdf

La Resistenza a Trieste - Partigiani di Guardiella

Prima periferia di Trieste: Longera, San Giovanni, Monte Valerio, Basovica, lungo i sentieri che portano ai boschi del Carso fiorivano i rifugi e i bunker della resistenza e trovavano battaglia e morte i soldati dell'OF e i gappisti triestini. Alcuni dei nomi citati fanno parte della famiglia della mia compagna, al mio indirizzo - come in altri citati - si tenevano le riunioni operative e si stampava la propaganda. Gente di vent'anni: un fratello al fronte con gli italiani fino al '43, un altro al lavoro coatto con la Todt, la sorella staffetta, l'altra infermiera a far pacchi per Bolnica Franja... E in casa tedeschi e fascisti a rubare pane e latte, chè altro non c'era. A parte il ciclostile in soffitta. Proprio qui, in via Pindemonte, a 500 metri da questa casa, è caduto Frausin e pure Alma Vivoda. A un chilometro c'era il carcere della tortura di via Cologna di Collotti. Qui il fascismo non è mai morto: venticinque anni dopo, a dieci metri dal muro di cinta di questa casa, su una finestra della scuola slovena, è stata provata la bomba gemella di quella del 12 dicembre a Piazza Fontana. Ad Aurisina, a 10 Km, stavano e probabilmente stanno ancora i Nasco di Stay Behind e di Ordine Nuovo. Mai morti.

http://www.diecifebbraio.info/wp-content/uploads/2013/09/Partigiani-di-Guardiella.pdf