[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Disarmo] Fwd: [disarmisti esigenti] Un incontro nazionale con i giuristi sul draft Gomez di convenzione ONU per la proibizione degli ordigni nucleari - data da confermare il 15 giugno



---------- Messaggio inoltrato ----------
Da: "Alfonso Navarra" <alfiononuke at gmail.com>
Data: 27 mag 2017 12:08
Oggetto: [disarmisti esigenti] Un incontro nazionale con i giuristi sul draft Gomez di convenzione ONU per la proibizione degli ordigni nucleari - data da confermare il 15 giugno
A: <disarmisti-esigenti at googlegroups.com>
Cc:

Sulla base del draft diffuso il 22 maggio dalla presidente Gomez, a New York il 7 luglio pv si andrà a stipulare una Convenzione che dovrà - anche grazie alla spinta delle reti mondiali del pacifismo (sia presenti ma anche quelle assenti fisicamente dal Palazzo di Vetro) -  sancire la proibizione giuridica degli ordigni nucleari.
Nostro obiettivo di società civile internazionale (e, nel nostro piccolo, ovviamente, di Disarmisti esigenti, che si sforzeranno di dare il loro contributo costruttivo) è concludere la migliore Convenzione possibile, portarla a far parte del corpo del Diritto Internazionale, utilizzarla per condannare possesso, minaccia e uso delle armi nucleari, e - detto al di fuori di ogni tecnicismo - indurre poi gli Stati Nucleari a riconoscerla e ad aderirvi, fino a innescare il processo negoziale che porti all'effettivo disarmo. 
Il punto centrale - da cui deriva tutto il resto - è che non solo l'uso, ma anche la sola minaccia dell'uso delle armi nucleari, vale a dire la "deterrenza" in sé, deve essere condannata come crimine contro l'Umanità e contro la Pace.
Un problema tecnicamente complesso e di importanza strategica sono i rapporti tra gli Stati firmatari e quelli non firmatari che continueranno a giustificare e praticare la "deterrenza" facendosi scudo del TNP (cioé gli Stati nucleari ed i loro satelliti).
Organizziamo quindi, come giustamente proposto dal nostro Angelo Baracca, un incontro nazionale, in cui andrebbe molto valorizzata la presenza ed il ruolo di tecnici del diritto internazionale.
Io propongo a Livorno il 15 giugno ed in ogni caso a ridosso di questa data (concordiamola con gli attivisti livornesi), considerato che questo porto nucleare toscano è il cuore di una importante mobilitazione internazionale, lanciata dalla WILPF, contro le basi che in Europa, nel quadro della condivisione nucleare NATO, ospitano stabilmente o possono ospitare temporaneamente testate nucleari.
Invito Giovanna Pagani e gli attivisti livornesi a valutare meglio, entro un paio di giorni, data e sede dell'incontro ed infine a comunicarcele (tenendo presente che, purtroppo, non esisterà mai un tempo, per gli incontri fisici ma anche per quelli virtuali, che possa andare bene proprio a tutti).
Personalmente, insieme a Giovanna Pagani, Adriano Ciccioni ed anche Antonella Nappi, mi impegno a rappresentare a NY le posizioni che emergeranno dall'incontro (mentre invito nel frattempo al più libero e franco dibattito senza remore, proponendo dubbi e questioni, anche al semplice scopo di chiarire meglio a noi stessi le idee...)
Noi partiamo per NY non proprio ad inizio dei lavori ma la settimana conclusiva: le nostre tasche bucate e gli altri impegni di vita non ci consentono di fare di più...

Alfonso Navarra www.disarmistiesigenti.org 

PS - siete invitati a visitare il sito, suggerire come progettarlo e migliorarlo, proporvi per co-gestirlo...



Mail priva di virus. www.avast.com

--
Hai ricevuto questo messaggio perché sei iscritto al gruppo "disarmisti esigenti" di Google Gruppi.
Per annullare l'iscrizione a questo gruppo e non ricevere più le sue email, invia un'email a disarmisti-esigenti+unsubscribe at googlegroups.com.
Per postare in questo gruppo, invia un'email a disarmisti-esigenti@googlegroups.com.
Per visualizzare questa discussione sul Web, visita https://groups.google.com/d/msgid/disarmisti-esigenti/CAJeeBCQ2nmVqmu0P%2Bjq5qFpxSQpuPa7Yb_TjA8HfH7434s498A%40mail.gmail.com.
Per altre opzioni visita https://groups.google.com/d/optout.