[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

[Disarmo] R: Re: Risposta di un africano alla lettera di Padre Alex Zanotelli sull’Africa




Il 31/07/2017 20:38, Antonio Bontempi ha scritto:
Oggi molti governanti rubano a piene mani o si affidano a ladroni occidentali… ma dovremmo parlare di concorso di colpa.

Come no. Stessa cosa per l'operaio e per il padrone: si son messi d'accordo uno col bastone e l'altro a prenderle. Poi assieme vanno a bruciare rom e immigrati e a pagare puttane nere (altre in concorso di colpa), e assieme votano salvini e fascisti. Ma non è mica causa del libero mercato e dello sfascio sociale utile alla finanza creativa difesa dalle portaerei: è colpa loro che hanno scelto in libertà e democrazia il loro destino. Poi l'operaio licenziato mette su ditta e si mette a sfruttare qualche negretto scampato al naufragio, il leghista non lo paga e il nero lo ammazza. E per entrambi è colpa loro che hanno scelto in libertà e democrazia il loro destino, perchè si sa, in africa i governanti sono complici dei colonizzatori e sono loro la causa dell'emigrazione. Al massimo è concorso di colpa loro, mica del sistema politicoeconomico. Da noi si sta meglio che là, abbiamo governi non corrotti e non compromessi, e di sinistra, che fanno lavorare pure i negretti nelle fabbriche di bombe che poi tireremo in testa ai loro fratelli, ma non è mica colpa nostra: al massimo è concorso di colpa. Qua bisogna produrre quel che rende, è il mercato. E votare PD in concorso di colpa.

"Affermare poi che Alex lavora per tenere l’Africa assoggettata alla carità occidentale è pura porcata da persona che ha molto odio dentro e vomita bile."

Vedi di provare a capirne il motivo, Invece di dar consigli igienici.
(non mi sono sciacquato la bocca, ma dopo averti scritto ho pulito la tastiera).