[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Comunicato Stampa Climate Star



Cari amici,

inviamo di seguito il comunicato stampa del Premio Climate Star 2004
assegnato da Climatealliance Alleanza per il Clima.


Cordiali saluti
Il Coordinamento Alleanza per il Clima Italia


Per qualsiasi ulteriore informazione potete rivolgervi a :

Alleanza per il Clima-Italia
Via Marconi 8 - 06012 Città di Castello (PG)
Tel/Fax: (+39) 075 855 43 21
Email: coordinamento at climatealliance.it
URL: www.climatealliance.it



Comunicato Stampa

IL PREMIO CLIMATE STAR 2004: PROTEZIONE DEL CLIMA NELLA PRASSI
Il Comune di Venezia è stato premito per il suo piano energetico


A Baden vicino Vienna il 25 febbraio città europee sono state premiate per
il loro impegno per la protezione del clima con il Climate Star 2004. Tra
di loro anche il Comune di Venezia. Più di duecento Comuni di diciassette
paesi si sono presentati con i loro progetti per il premio con il quale
l'Alleanza per il Clima, la Rete Europea per la protezione del Clima,
documenta esperienze e successi e vuole rivolgere l'attenzione sul ruolo
importante dei Comuni per la riduzione dei gas serra.

Tutto il mondo parla dei cambiamenti climatici ma come dobbiamo immaginarci
la protezione del clima nella prassi? Dove sono i punti di partenza, dove
ci vogliono idee nuove, quali ostacoli ci sono da superare? L'Alleanza per
il Clima, rete europea di oltre 1200 Comuni considera proprio gli enti
locali i più vicini ai cittadini, con una funzione esemplare e un ruolo
cruciale nella riduzione dei gas serra. "Per l'uso decentrato delle energie
rinnovabili i comuni sono protagonisti. Le possibilità degli enti locali,
integrate in un programma complessivo di protezione del clima, possono
avere un ruolo decisivo contro i cambiamenti climatici globali" afferma
Maria Guerrieri dell'Alleanza per il Clima Italia, Città di Castello.
Per la seconda volta la rete ha invitato tutte le città europee a
presentare i loro progetti di protezione del clima più riusciti e a
candidarsi per Climate Star. Ventidue città di diciassette paesi europei
hanno ricevuto il premio a Baden, vicino Vienna, nell'ambito di una solenne
cerimonia, che ha visto il Comune di Venezia premiato per il suo piano
energetico. Venezia si impegna con il suo piano energetico comunale per un
uso razionale dell'energia e la riduzione di emissione di gas serra.
Insieme con altri enti, imprese, cittadine e cittadini l'ente ha definito
gli obiettivi, le strategie e istituito dei comitati di esperti per
monitorarne l'attuazione. Con le cosiddette "schede d'azione" le attività
progettate e in atto vengono documentate e regolarmente monitorate per la
loro sostenibilità e rispetto degli obiettivi di protezione del clima.
"Il piano energetico comunale, formalmente approvato nell'ottobre 2003, è
lo strumento dell'Amministrazione per giocare un ruolo attivo e cosciente
nelle politiche energetiche della Città. E' stato preparato con la
partecipazione degli uffici pubblici, dell'industria, dei servizi e dei
cittadini. Tutti quanti hanno partecipato nella definizione delle azioni
per risparmiare l'energia e ridurre i gas serra" ha spiegato Eliana
Caramelli del Comune di Venezia.
Il Climate Star 2004 mette al centro le energie rinnovabili. I progetti
premiati andavano dall'uso del solare nell'edilizia pubblica e l'impiego
della biomassa nelle metropoli fino all'energia idrica. Nella valutazione
oltre all'innovatività, l'efficacia e un buon rapporto costi-benefici, ha
avuto anche un ruolo l'integrazione dei progetti in una strategia
complessiva di protezione del clima del Comune. Oltre a Venezia sono state
premiate Città di Austria, Germania, Belgio, Grecia, Lussemburgo, Paesi
Bassi, Slovacchia, Svizzera e Ungheria. La selezione è avvenuta ad opera di
una giuria di quattro esperti. Oliver Wagner dell'Istituto per il Clima,
l'Ambiente e l'Energia di Wuppertal è rimasto impressionato dalle idee
intelligenti dei Comuni più piccoli: "Sono spesso testimonianza di un
impegno particolarmente grande e di un radicamento locale" ha evidenziato
Wagner. Stefan Schleicher, Professore all'Università di Graz e membro del
Comitato Consultivo Austriaco sul Clima ha ottimisticamente sottolineato
come "non solo dipendiamo dalle trattative faticose negli ambiti politici,
ma ci sono anche iniziative locali che portano avanti la politica del
clima". Anche Pirita Lindholm del Consiglio dei Comuni e Regioni europei
"CEMR" e Karla Schoeters direttrice del Climate Action Network Europe hanno
apprezzato i molti progetti innovativi, considerano gli sforzi dei Comuni
per la protezione del clima un segnale importante per la politica nazionale.


   Per ulteriori informazioni:
Alleanza per il Clima Italia
Via Marconi, 8 - 06012 Città di Castello (PG)
Tel./Fax 075/8554321
e-mail: coordinamento at climatealliance.it