[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

04/09 Letino(Ce): No alla privatizzazione dell'acqua



DOMENICA 4 SETTEMBRE
appunamento ore 9.00 piazza della Repubblica - Letino(Ce)

Camminando lungo le vie dell'acqua...
P A S S E G G I A T A E Q U O L O G I C A

Per protestare e denunciare il tentativo di svendita e privatizzazione dell'acqua da parte dei comuni dell'Ato2 (province di Napoli e Caserta)
ESCURSIONE ALLE SORGENTI DEL FIUME LETE

L'escursione si sviluppa lungo l'Alta Valle del Fiume Lete, tra
l'abitato di Letino (CE) e il Campo delle Secine dove nasce il Fiume Lete (Capo di Lete). La difficoltà del percorso è contrassegnata dalla dicitura "T" turistica, infatti, è caratterizzato da una morfologia sub-pianeggiante con un dislivello pressoché inesistente. Al termine dell'escursione, verrà piantata la bandiera arcobaleno alla sorgente e raccolta l'acqua della sorgente in bottiglie da regalare ai sindaci e agli amministratori dell'Ato2 che vogliono privatizzare l'acqua.

SCHEDA TECNICA ESCURSIONE
Si parte dalla Piazza Centrale dell'abitato di Letino e in leggera discesa verso sud-est si raggiunge il corso del Fiume Lete, seguendo il fiume "controcorrente" sempre in direzione sud-est arriviamo nei pressi di C.le Castello al di sotto del quale si estende il Campo delle Secine (dal dialetto locale Segale) dove sorge il Fiume Lete (Capo di Lete) ad una quota di circa1028 m s.l.m. con una temperatura di circa 8 °C. L'etimologia della parola Lete deriva da Ete, il leggendario fiume infernale le cui acque avevano l'effetto di produrre l'oblio della vita passata.
Difficoltà : "T"
Durata : circa 2,30 h (con soste)
Attrezzatura : scarpe da trekking o comunque comode per camminare,impermeabile e abbigliamento da montagna, colazione al sacco?e bottiglia di vino per asciugare il sudore. Per chi non vuole partire dalla piazza dell'abitato di Letino ci può raggiungere lungo il percorso dalle varie strade secondarie che si diramano dalla strada provinciale in direzione del corso del Fiume Lete o nei pressi di Colle Castello c'è una strada che porta fino alla Fontana Uccellara.



PER ARRIVARE A LETINO:

Da Campobasso: Andare a Guardiaregia, continuare per la diga di Arcichiaro, da lì seguire le indicazioni del Lago e Letino
Da Roma: Dall'Autostrada A1 Roma-Napoli uscire al casello di

S.Vittore e proseguire per Venafro. Giunti in questa località,
imboccare la S.S.85 in direzione Vairano scalo ma, dopo qualche
chilometro, uscire da questa arteria in direzione Capriati a
Volturno. Qui giunti proseguire per Gallo-Letino.
Da Napoli e Caserta: prendere l'Autostrada A1 per Roma, uscire a Caianello, prendere la Strada Statale Telesina/SS372 per 6 km e uscire a Pietravairano, seguire per Pratella, 8 km. dopo Pratella, girare a destra verso Fontegreca, da qui proseguire in direzione Gallo-Letino In alternativa è possibile raggiungere Letino per Piedimonte Matese, di lì si sale al Lago Matese e si prosegue per Letino.


INFORMAZIONI VARIE
Sarà allestito un accampamento sulle sponde del fiume Lete nell'area attrezzata a valle di Letino. Dato che fa molto freddo di notte, procurarsi abbigliamento, tende e sacco a pelo invernali! Per i meno appenninici ci sono alcuni posti al coperto che il comune metterà a disposizione. Il gruppo Amici del Lupo e l'associazione LERKAMINERKA organizzano per sabato mattina un escursione dal Lago Matese a Letino (molto più impegnativa della marcia equologica).


__________________________
L'autoritarismo ha bisogno
di obbedienza,
la democrazia di

DISOBBEDIENZA____________________________________________________________6X velocizzare la tua navigazione a 56k? 6X Web Accelerator di Libero!Scaricalo su INTERNET GRATIS 6X http://www.libero.it