[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Newsletter Alleanza per il Clima Italia



Città contro l'effetto serra

Cari amici, care amiche,
gentili colleghe e colleghi,

sarà presentato giovedì 27 ottobre, nell'ambito di Ecomondo (dal 26 al 29
ottobre a Rimini), il manuale "Le città contro l'effetto serra".
La raccolta di 100 buone pratiche mostra l'ampio spettro di misure con le
quali gli enti pubblici possono promuovere uno sviluppo sostenibile locale
e la salvaguardia del clima terrestre.
Vorremmo rivolgere la vostra attenzione sull'iniziativa e sarà un piacere
salutarvi alla conferenza.

Molto cordialmente
Karl-Ludwig Schibel


Gli indirizzi e-mail presenti nel nostro archivio provengono da precedenti
contatti con le persone stesse o da elenchi e servizi di pubblico dominio,
da dove sono stati prelevati. Per essere rimossi immediatamente dal nostro
archivio E' sufficiente inviarci un messaggio con oggetto "elimina". Per
non ricevere più comunicazioni attraverso la posta elettronica E'
sufficiente inviarci un messaggio con oggetto "cancella". Questa e-mail, e
gli eventuali relativi allegati, possono contenere informazioni riservate
esclusivamente al destinatario specificato in indirizzo. Se l'avete
ricevuta per errore, Vi chiediamo gentilmente di informarci e di
distruggere l'originale.
Grazie per la collaborazione.


EDIZIONI AMBIENTE
in collaborazione con
COMITATO PER LA DIFFUSIONE DELLA CULTURA AMBIENTALE
ALLEANZA PER IL CLIMA ITALIA

Con il patrocinio di:
Comune di Rimini Assemblea legislativa della Regione Emilia - Romagna
Provincia di Rimini


Le città contro l'effetto serra
Le buone pratiche dei comuni per la salvaguardia del clima
27 Ottobre - Ecomondo 2005 - Rimini Fiera
Sala Noce - Pad. A6

"La questione ambientale e quella politica vanno insieme. Finché parlavamo
solo di inquinamento non ci dava retta nessuno"
Ken Saro-Wiwa
leader del Mosop (Movimento per la sopravvivenza del popolo Ogoni)
impiccato dalla dittatura nigeriana il 15 Novembre 1995


L'entrata in vigore del Protocollo di Kyoto finalmente costringe i governi
nazionali ad uscire dall'inerzia per attuare misure efficaci che
contrastino l'effetto serra, nel rispetto degli impegni sottoscritti.
Finora pochi sono stati i paesi che hanno intrapreso con coerenza la strada
della riduzione delle emissioni dei gas serra. Anche in Italia sono stati
infatti soprattutto i Comuni ad aver preso l'iniziativa, sperimentando con
coraggio misure concrete a favore della sostenibilità.

In molte città sono già stati realizzati efficaci progetti che vanno in
questa direzione, il che dimostra che "si può fare", che questi progetti
non sono frutto di poetiche utopie, e che per iniziare un cammino virtuoso
nel campo della difesa dell'ambiente non E' sempre necessario partire da
zero.

Oltre che a livello comunale, promettenti iniziative sono state assunte da
Amministrazioni Regionali e Provinciali, definendo un quadro decisamente
dinamico, che merita di essere adeguatamente valorizzato in termini di
informazione.

Il convegno sarà strutturato in due parti: nella prima si parlerà dei
"buoni esempi" in Europa e in Italia, e sarà presentato il volume "Città
contro l'effetto serra - cento buoni esempi da imitare", di Karl Ludwig
Schibel e Silvia Zamboni, edito da Edizioni Ambiente; nella seconda parte
si terrà una Tavola Rotonda, con gli autori e i rappresentati del mondo
istituzionale e scientifico, per discutere e approfondire l'argomento.

Programma:

ORE 9.30 - Registrazione

ORE 10.00 - Saluti e presentazione del convegno
Giorgio Tonelli, giornalista Rai

Prima Parte
Le Città contro l'effetto serra: buoni esempi in Europa e in Italia

ORE 10.15 - L'effetto Serra
Vincenzo Ferrara, ENEA, membro dell'IPCC

ORE 10.30 - Kyoto e l'Italia
Gianni Silvestrini, Direttore scientifico Kyoto Club

ORE 10.45 - Le città contro l'effetto serra: lo scenario internazionale
Karl Ludwig Schibel, Alleanza per il Clima

ORE 11.00 - Le città contro l'effetto serra: lo scenario nazionale
Silvia Zamboni, giornalista

ORE 11.15
Coffee break

Seconda Parte
Tavola rotonda: scenari italiani

ORE 11.30
Moderatore: Giorgio Tonelli, giornalista Rai 
Vincenzo Ferrara, ENEA, membro dell'IPCC
Gianni Silvestrini, Direttore scientifico Kyoto Club
Guidalberto Guidi, Presidente e Amministratore Delegato Ducati energia S.p.A.
Gianni Mattioli, Università di Roma La Sapienza
Claudio Del Lungo, Assessore all'Ambiente del Comune di Firenze
Mara Angeloni, Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio
Enrico Cancila, Comitato Ecolabel e Ecoaudit
Giuseppe Montesano, Enel spa Corporate Affari Istituzionali e Regolamen
tari - Area Ambiente

ORE 12.30
Dibattito con stampa


Come arrivare a Rimini Fiera:

Auto
Il quartiere fieristico E' collegato alla rete autostradale  A14, la
Bologna-Bari-Taranto , a sua volta E' collegata con le principali
autostrade europee. Se si proviene da NORD, l'uscita più vicina al
quartiere  E' Rimini Nord. Se si proviene da SUD, l'uscita più vicina E'
Rimini Sud. Il quartiere si trova a 3 km da entrambi i caselli autostradali

Treno
La Stazione ferroviaria di Rimini C.le si trova sulla linea Milano - Bari.
Inoltre, sulla stessa linea, il quartiere fieristico E' servito dalla
stazione ferroviaria "RiminiFiera". In occasione delle manifestazioni, 18
treni giornalieri fermano direttamente davanti all'ingresso principale.

Mezzi pubblici
Il quartiere fieristico di Rimini E' ben servito da un servizio di bus di
linea. Dalla Stazione Ferroviaria  Rimini Centrale Linea nr. 9 da Rimini
Sud (Miramare, Rivazzurra, Marebello,Bellariva, Marina Centro)  Linea nr.
10 da Rimini Nord (Bellaria, Igea Marina, Torre Pedrera, Viserbella,
Viserba) Linea nr. 5

Organizzazione:
Edizioni Ambiente
Via Natale Battaglia 10, 20127 Milano
<http://www.edizioniambiente.it/>www.edizioniambiente.it
<http://www.reteambiente.it/>www.reteambiente.it
per informazioni:
<mailto:mario.pasquali at reteambiente.it>mario.pasquali at reteambiente.it



Per non ricevere più la newsletter invia un messaggio a
coordinamento at climatealliance.it soggetto:cancellami