[Date Prev][Date Next][Thread Prev][Thread Next][Date Index][Thread Index]

Fw: [AgireOra] [SOSTEGNO] Urgente: sosteniamo articolo contro i cacciatori



----- Original Message -----
From: "AgireOra Network" <marina.berati at mclink.it>
To: <ali at ali-comunicazione.com>
Sent: Friday, February 17, 2006 1:03 PM
Subject: [AgireOra] [SOSTEGNO] Urgente: sosteniamo articolo contro i
cacciatori


> Il Sole 24 ore di domenica 12 febbraio 2006 - tra le pagine della
> cultura - Vetrina - ha pubblicato l'articolo "L'uomo che sferrava i
> cavalli" dello scrittore Andrea de Carlo.
>
> L'articolo tratta il problema della pericolosita' della caccia per le
> persone, e in particolare dell'arroganza dei cacciatori, delle loro
> minacce, del loro rendere la vita impossibile alle famiglie che vivono
> in quello che loro considerano il "loro" terrotorio, in cui pensano di
> avere il diritto di sparare in ogni posto, senza rispettare le distanze
> minime e senza rispettare le proprieta' private e il diritto degli altri
> a vivere sicuri a casa propria.
>
> Piu' oltre sono riportati alcuni stralci.
>
> Ora e' MOLTO IMPORTANTE contattare la Redazione per sostenere questo
> articolo, perche' i cacciatori, che come al solito non hanno di meglio
> da fare, hanno gia' iniziato a far la voce grossa e protestare presso la
> redazione.
>
> Noi dobbiamo invece scrivere per portare la testimonianza opposta, per
> portare la nostra esperienza personale, chi ce l'ha, e le nostre
> opinione in merito per chi non ha esperienza diretta perche' vive in
citta'.
>
> Mi raccomando: anziche' piangerci addosso perche' i cacciatori sono una
> lobby potente, vediamo di essere piu' potenti di loro, e farci sentire
> con telefonate, fax, mail (fate anche qualche telefonata e mandate
> qualche fax, oltre le mail!), e non lasciar correre!
> In fretta!
>
> Redazioni:
>
> tel. 0230221
> fax 0243510862
>
> tel. 0630221
> fax 0630226390
>
> domenica at ilsole24ore.com
> letterealsole at ilsole24ore.com
>
>
> Grazie a tutti per la partecipazione.
>
> Ciao,
> Marina Berati
>
> -------------------------
>
> Alcuni stralci dell'articolo:
>
> "Il paesaggio era molto bello, ma purtroppo era percorso avanti e
> indietro da fuoristrada carichi di uomini in tuta mimetica e armati di
> fucili automatici, con cani chiusi in gabbie che a malapena li
> contenevano. Ci guardavano male come se stessimo entrando in un
> territorio di loro pertinenza. Se qualcuno associa ancora all'idea di
> cacciatore l'immagine di un simpatico vecchietto, con stivali, pipa e
> schioppo in spalla, farebbe bene ad aggiornarsi. I cacciatori di oggi
> assomigliano per equipaggiamento, spirito e anche fisionomia, ai membri
> di un gruppo paramilitare. Avete in mente le Tigri di Arkan che hanno
> fatto strage in Bosnia solo pochi anni fa? Lo stile è piu' o meno quello."
>
> "Le leggi sono tutte a favore dei cacciatori: il proprietario di un
> fondo per non vederselo invaso è tenuto a chiuderlo con una recinzione
> di almeno un metro e venti, perdipiù seguendo alcuni criteri ben
> definiti che rendono l'operazione complicata e costosa. In questo modo
> il diritto del cacciatore è così forte da superare perfino il valore
> apparentemente sacro della proprietà privata. Se un cittadino come Carlo
> Faillace non è disposto ad accettare che un esercito di occupazione
> devasti i suoi terreni, uccida i suoi animali e rovini la sua pace
> mentale, sa fin dall'inizio di esporsi ad ogni genere di ritorsione.
> Minacce scritte e urlate, fucili puntati, colpi sparati verso case e
> macchine, bocconi avvelenati gettati fin sulla soglia per uccidere cani
> e gatti, anitre domestiche abbattute in volo: non c'è limite alla rabbia
> vendicativa dei cacciatori,quando si mette in dubbio il loro diritto di
> saccheggio.".
>
>
>
>
>
>
> _____________________________
> Disdici l'abbonamento:
http://ymlp.com/u.php?agireora+ali at ali-comunicazione.com
> Ospitato da  YourMailingListProvider
>